mercoledì, 26 settembre 2018

Prosegue l’attività di prevenzione e di repressione dei reati nel territorio della giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Vittoria, al fine di garantire la pubblica sicurezza in favore di tutti i cittadini che vi abitano. Particolare attenzione è stata posta nel contrastare ogni tipologia di reato, specie quelli di natura predatoria e contro la persona, nell’area compresa tra Comiso e Chiaramonte Gulfi: in tale contesto, l’intenso lavoro svolto in stretta collaborazione con la Procura della Repubblica di Ragusa, ha consentito, nella giornata di ieri, di trarre in arresto due persone originarie del posto, sulle quali pendeva un provvedimento cautelare. Si tratta di un 29enne, S.C., e di un 57enne, C.G., condannati entrambi per furto aggravato commesso in territorio ipparino tra il marzo 2013 e il marzo 2015. Dovranno scontare rispettivamente 1 mese e 10 giorni di reclusione e, l’altro, 6 mesi. Al termine delle formalità di rito, i due sono stati sottoposti alla detenzione domiciliare e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per i provvedimenti di competenza.

e-max.it: your social media marketing partner

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

RadioSole LA TESTA MI FA DIRE a cura di Gianni Molè https://t.co/8dA7MTYjOa
14hreplyretweetfavorite
RadioSole LA TESTA MI FA DIRE A CURA DI Gianni Molè https://t.co/Hfn6TKgSv9
RadioSole È quello che abbiamo sempre sostenuto, il syderbullismo parte dagli adulti... https://t.co/HAy8Fivncs

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo