mercoledì, 12 dicembre 2018

Prosegue senza sosta il lavoro della Polizia di Stato nel territorio della Contea. Ben 4 ladri sono stati identificati e denunciati nelle scorse settimane. Gli uomini del Commissariato della Polizia di Stato di Modica, a seguito di una segnalazione ad opera di alcuni cittadini residenti nelle campagne modicane, hanno svolto negli scorsi giorni un’attività d’indagine ricostruendo i movimenti di un soggetto che si aggirava con fare sospetto in ore notturne in una contrada modicana di periferia. S.O. di anni 49, noto pluripregiudicato vittoriese, già denunciato per porto abusivo di armi nei giorni scorsi, è stato denunciato anche per furto. Nel contesto operativo della segnalazione, il personale dipendente si recava sui luoghi recuperando la refurtiva ed un attrezzo utilizzato per scardinare alcune aperture dell’azienda (piede di porco). Invitati in questi Uffici alcuni residenti della zona, che collaboravano attivamente, si riusciva a risalire ad un modello di autovettura con relativa targa che era stata vista aggirarsi con fare sospetto nell’immediatezza dell’evento delittuoso. Da accertamenti, si addiveniva alla identificazione del proprietario e usuario del mezzo che pochi giorni prima era già stato identificato ed accompagnato in questi Uffici di Polizia. Nel corso dell’ultima settimana, a seguito di parallele attività d’indagine, sono state identificati grazie alle telecamere altri tre soggetti responsabili di furti in abitazione a Modica. Dettagliata segnalazione per tali episodi analoghi è stata avanzata all’A.G. competente, rimanendo in attesa di valutazioni in ordine a provvedimenti restrittivi nei loro confronti. Tali fatti delittuosi confermano, come già in precedenti occasioni riscontrato, l’abitudine di soggetti pregiudicati provenienti da comuni e/o provincie viciniori a recarsi in questo comprensorio al fine di perpetrare reati. Continua incessantemente l’attività di prevenzione e contrasto alla commissione dei reati predatori condotta dagli operatori del Commissariato P.S. di Modica, anche grazie soprattutto alla fattiva collaborazione dei cittadini i quali sono invitati a segnalare movimenti sospetti alla Forze di Polizia presenti sul territorio, e senza esporsi in prima persona.
e-max.it: your social media marketing partner

SEGUICI SU FACEBOOK

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo