lunedì, 27 maggio 2019


Warning: natcasesort() expects parameter 1 to be array, null given in /web/htdocs/www.radiosole.eu/home/official_site/modules/mod_djimageslider/helper.php on line 46

Warning: array_slice() expects parameter 1 to be array, null given in /web/htdocs/www.radiosole.eu/home/official_site/modules/mod_djimageslider/helper.php on line 49

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.radiosole.eu/home/official_site/modules/mod_djimageslider/helper.php on line 53

SEGUICI SU FACEBOOK

palinsesto giornaliero

LUNEDI'

"La SVEGLIA di RADIOSOLE"  con Gaetano MILAZZO
07:00
"BUONGIORNO GIORNO" con Roberto CIACULLI
09:00
"NADIR" con Nadia D'AMATO  11:00
"PLAY LIST" I SUCCESSI
13.00
"TOP ALBUM" Le Classifiche di RadioSole con Patrick MADANI
15:00
"SOUND ADDICTED" con  Luigi Di GRIGOLI
17:30
"TOP ALBUM" Le Classifiche di RadioSole con  Patrick MADANI (REPLICA) 19:00
"MIX SHOW" DJ SET con Michele FRONTE 21:00
"FREE TRACKS" con Donatello BONUOMO & Davide MARANGIO 22:00

banner whatsapp

BARRA YOUTUBE

Si è costituita ai Carabinieri, accompagnata dal suo legale, la minorenne che due giorni fa ha ferito con una coltellata una coetanea di 17 anni a Gela per motivi passionali. L'intera aggressione era stata filmata da alcune telecamere di sorveglianza presenti nella zona e ad assistere alla lite erano state anche alcune ragazze, amiche di entrambe. La vittima è ancora ricoverata con la prognosi riservata in ospedale, ma non è in pericolo di vita. L'arma, un coltello a serramanico di quelli usati dai cacciatori, è stata recuperata grazie alla collaborazione della stessa indagata. Le due ragazze frequentano lo stesso corso per estetista e avrebbero litigato per rancori sentimentali mai sopiti. L'accoltellatrice, su disposizione del procuratore per i minorenni di Caltanissetta, Laura Vaccaro, è stata condotta in un centro di accoglienza.
e-max.it: your social media marketing partner

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo