sabato, 20 agosto 2022

Radio Sole News

This is a bridge
This bridge is very long
On the road again
This slideshow uses a JQuery script adapted from Pixedelic

 

05 novembre 2020 

 

Dalle prime ore di questa mattina militari del Comando Provinciale di Ragusa stanno dando esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misura cautelare, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Ragusa nei confronti di 5 soggetti, tutti cittadini italiani, ritenuti responsabili di aver alimentato una rete di spaccio nell’area del vittoriese.

Contestualmente, sono in corso 12 perquisizioni domiciliari in diverse località delle Provincie di Ragusa, Napoli e Salerno, nei confronti dei soggetti indagati e di alcuni acquirenti abituali.  

Nel corso delle indagini, condotte dal Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Ragusa,  durate circa 8 mesi, sono stati posti sotto sequestro, in diversi interventi, oltre 105 Kg di marijuana e 15 Kg di hashish.

Tra gli episodi oggetto di investigazione, un tentativo di rifornimento della sostanza stupefacente, grazie a collegamenti con organizzazioni campane gravitanti sul mercato ortofrutticolo di Pagani (SA), bloccato con il sequestro del carico illecito all’atto dello sbarco del mezzo utilizzato al Porto di Messina.

In totale sono state denunciate alla competente Autorità Giudiziaria 18 persone ritenute a vario titolo coinvolte nell’attività di spaccio

I dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza stampa in programma per questa mattina, alle ore 12, nella Sala Polifunzionale del Comando Provinciale di Ragusa. Saranno presenti il procuratore della Repubblica, Fabio D’Anna ed il sostituto procuratore, Santo Fornasier.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo