sabato, 25 giugno 2022

Radio Sole News

This is a bridge
This bridge is very long
On the road again
This slideshow uses a JQuery script adapted from Pixedelic

04 dicembre 2020

 

"Nessun abbandono di minore. E’ stato anzi il mio assistito, in compagnia di un’amica, a chiamare le forze dell’ordine perchè il neonato venisse trasportato al più presto in ospedale e lì, legittimamente, affidato alle cure dei sanitari ed a un’adozione, come previsto dalla legge. Così l’avvocato Michele Sbezzi, legale del macellaio ragusano che, secondo l’accusa, avrebbe simulato il ritrovamento del neonato in un sacchetto di plastica mentre, sempre secondo l’accusa, lo avrebbe egli stesso posizionato vicino alla sua macelleria. 

“Dunque, di fatto- ha detto ancora l’avvocato- nessun abbandono si è verificato e, anzi, la salvezza del neonato è stata assicurata proprio dal fatto che l’indagato abbia scelto di chiamare con urgenza le Forze dell’Ordine.
Peraltro, di tutto ciò l’indagato aveva già reso piena testimonianza alla Polizia diversi giorni fa, senza nascondere nulla. Confido quindi che, già al primo interrogatorio di lunedì, il Gip di Ragusa vorrà revocare la misura degli arresti domiciliari”.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo