giovedì, 24 settembre 2020

Radio Sole News

Area cargo aeroporto di Comiso, pubblicato avviso per la ricerca di operatori economici interessati
Vittoria: Piazza del Popolo, giro di vite della Polizia Locale
Coronavirus in Sicilia, +108 nuovi casi
 
Chef ragusana muore in ospedale, aperta un'inchiesta
Importanti novità per l'ospedale di Gela, sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore alla Salute
Situazione Coronavirus a Gela, il punto del sindaco Greco

- G7 al via a Taorminatra imponenti misure di sicurezza. Prima giornata con la foto ufficiale dei leader con il suggestivo sfondo del Teatro Greco. Il premier Paolo Gentiloni era al centro, in mezzo ai due capi di Stato Donald Trump ed Emmanuel Macron. "Al G7 chiediamo risultati,sappiamo che non sarà un confronto semplice ma lo spirito di Taormina ci può aiutare nella direzione giusta", ha dettoGentiloni in un videomessaggiodal teatro greco a pochi minuti dall'inizio. "Sul terrorismo e la sicurezza faremo una dichiarazione importante – ha detto - e si affronteranno i temi del "cambiamento climatico, dei grandi flussi migratori e del commercio mondiale".  Prima volta tra i Grandi non solo per Gentiloni ma anche per i colleghi Theresa May e Emmanuel Macron e per il presidente americano Donald Trump. "Non c'è dubbio che è il più difficile dei G7", ha detto Donald Tusk, presidente del Consiglio Ue, evidenziando le divergenze nelle posizioni su clima, commercio e sicurezza promettendo che"la Ue farà di tutto per un accordo"e lavorerà per l'unità. 

- Oltre 800 barchette di carta messe in mare per mandare un messaggio ai leader del G7 perché proteggano i bambini migranti. È l'iniziativa "Barchette in mare, non per gioco", organizzata oggi a Palermo da Unicef. Nella spiaggia di sant'Erasmo studenti, volontari e migranti hanno partecipato alla vigilia del vertice che a Taormina riunirà i grandi della Terra.Sono almeno 200 i bambini morti lungo la rotta del Mediterraneo centrale dal Nord Africa all'Italia, da inizio d'anno, per una media di più di un bimbo al giorno. Inoltre, tra il primo gennaio e il 23 maggio oltre 45 mila rifugiati e migranti sono arrivati in Italia via mare, con un aumento del 44% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Questo dato comprende anche circa 5.500 minorenni non accompagnati - con un aumento del 22% dal 2016 - che sono circa il 92% di tutti i bambini arrivati in Italia attraverso la rotta del Mediterraneo centrale

- Una ragazzina di 13 anni è morta ieri investita da un treno nella frazione di Mini Marina, a Messina. Non sono ancora chiare le cause dell'incidente, la polizia al momento non esclude alcuna pista: un gioco finito male o una caduta accidentale. La ragazza sarebbe passata da un cancello che permette di accedere alla stazione e sulle rotaie è stata investita dal treno che fa la tratta Messina-Catania. Non vedendola tornare dalla palestra, i genitori hanno cominciata a cercarla quando hanno ricevuto la terribile notizia.

- Khadiga Shabbi, la ricercatrice universitaria libica condannata dal gup di Palermo, a febbraio scorso, ad un anno e otto mesi di reclusione per istigazione a commettere reati di terrorismo, ha ottenuto l'asilo in Italia. La donna, dopo il verdetto, in quanto incensurata, era stata trasferita nel Cie di Roma e da lì aveva chiesto il riconoscimento dello status di rifugiata in quanto nel suo Paese c'è la guerra civile. Shabbi era in Italia per un dottorato grazie ad una borsa di studio dell'università di Palermo pagata dall'ambasciata libica. Il caso che la riguarda era scoppiato nel dicembre del 2015, quando la Procura di Palermo, a seguito di una inchiesta della Digos, ne dispose il fermo. I pm contestarono alla donna di avere fatto propaganda a gruppi integralisti islamici attraverso il web e diversi contatti con foreign fighters libici.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo