giovedì, 24 settembre 2020

Radio Sole News

Area cargo aeroporto di Comiso, pubblicato avviso per la ricerca di operatori economici interessati
Vittoria: Piazza del Popolo, giro di vite della Polizia Locale
Coronavirus in Sicilia, +108 nuovi casi
 
Chef ragusana muore in ospedale, aperta un'inchiesta
Importanti novità per l'ospedale di Gela, sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore alla Salute
Situazione Coronavirus a Gela, il punto del sindaco Greco

252 migranti quasi tutti provenienti dal centro Africa, e le salme di due giovani, sono arrivati ieri al porto di Pozzallo. La Polizia ha fermato lo scafista per i reati di favoreggiamento dell’immigrazione e morte come conseguenza di altro delitto. Secondo il racconto dei testimoni, sono salpati dalla Libia in 160 ed il gommone si è squarciato al centro facendo cadere in mare circa 25 persone, 2 soltanto quelle recuperate ormai decedute.  Denunciato lo scafista di un altro gommone, attualmente ricoverato in ospedale.

La Polizia sta ora gestendo il trasferimento dei migranti presso le strutture individuate sul territorio nazionale dalla Prefettura di Ragusa. La Squadra Mobile ha eseguito anche l’arresto di un nigeriano, in quanto ha tentato di fare nuovamente ingresso in violazione delle normative vigenti dopo che era già stato espulso nel 2016 dalla Questura di Varese. Nel 2017 presso l’Hot Spot di Pozzallo hanno già fatto ingresso 4329 in occasione di 15 approdi; nel 2016 erano arrivati 18.488 migranti in occasione di 56 sbarchi.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo