giovedì, 03 dicembre 2020

Radio Sole News

I Vigili del Fuoco celebrano Santa Barbara anche in provincia di Ragusa
"Il cuore ci fa dire", la replica in onda domenica 6 dicembre
Servizio di Senologia attivo all'Asp 7, nonostante il Covid
Assenza deposita un proposta di legge per la mobilità elettrica nell'Isola: agevolazione all'acquisto, ricariche veloci e su tutto il territorio, bollo gratuito
Il Libero Consorzio Comunale di Ragusa non dimentica Gianni Molé. Diverse le iniziative in programma
 
Vigilanza stradale, i numeri della Polizia Stradale di Ragusa e Vittoria relativi al mese di novembre

Si è tenuto questa mattina, in Commissione Bilancio all'Assemblea Regionale Siciliana, un incontro con al centro i temi dei trasporti e delle infrastrutture. Erano presenti, tra gli altri, il direttore generale per la Sicilia di Trenitalia, il dr. Maurizio Mancarella, e il dirigente generale del Dipartimento regionale delle Infrastrutture, Mobilità e Trasporti, Fulvio Bellomo.

Durante l'incontro, il vicepresidente della Commissione II, on. Nello Dipasquale (PD), ha avuto modo di chiedere a che punto è l'iter che riguarda il Piano Regionale dei Trasporti e se questo prevederà o meno la metropolitana di superficie di Ragusa.

"Sono due argomenti strettamente correlati - ha dichiarato Dipasquale - e considerato che il Governo nazionale, tramite il premier Renzi, ha già manifestato l'intenzione di investire su queste forme di mobilità facendo specifica menzione dell'infrastruttura che si dovrà realizzare a Ragusa, è importante che il Piano Regionale dei Trasporti preveda al suo interno anche la metropolitana di superficie ragusana. Al di là della disponibilità del direttore Mancarella, il dr. Bellomo ha spiegato che al Piano, il cui iter procede senza intoppi, è stata presentata un'osservazione che prevede l'infrastruttura. Bellomo, quindi, mi ha tranquillizzato sul fatto che l'Assessorato competente darà parere favorevole all'osservazione stessa, inserendo nel documento per la mobilità regionale la metropolitana che collegherà la periferia del capoluogo ibleo al suo quartiere barocco".
"Da quanto emerso al termine dell'incontro, dunque - conclude Dipasquale - il Piano regionale dovrebbe essere pronto entro il 31 dicembre 2016 con la previsione dell'importante infrastruttura".

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo