giovedì, 22 aprile 2021

Radio Sole News

Vaccini, torna il fine settimana aperto a tutti. Questa volta si parte da giovedì
Apre l'hub di Modica, domani inizia la vaccinazione
Comiso, c'è chi chiede la "zona rossa", ma il sindaco frena
Ritirato dal comune di Comiso l’olio donato dall'ex azienda Foreste Demaniali della Regione Siciliana
Nuova postazione per i test rapidi a Ragusa
Trionfo dell'atleta vittoriese Pirrè-La Terra al giro ciclistico delle Madonie

Il pomodoro datterino, al termine di un iter durato due anni, ha ottenuto il riconoscimento Igp Pachino. Ovviamente soddisfatto il Consorzio di tutela, che annuncia per il prossimo triennio un aumento della produzione che potrebbe raggiungere quota 14 milioni. 

Un risultato importante per l’agricoltura siciliana ma che scontenta, naturalmente, l’indotto vittoriese. «Si tratta dell’ennesimo passaggio – commenta il sindaco Giovanni Moscato – che penalizza la nostra città. Purtroppo negli ultimi decenni Vittoria, pur avendo una produzione qualitativamente e quantitativamente molto forte, non è riuscita a tutelare l’ortofrutta con marchi di qualità e Igp lasciando terreno fertile ad altre realtà locali. La miopia politica e l’incapacità di programmare hanno portato Vittoria all’isolamento. Pur essendo la terra del Ciliegino abbiamo abdicato in favore di Pachino e adesso abbiamo perso la tutela sul Datterino”.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo