mercoledì, 25 novembre 2020

Radio Sole News

Vittoria: giornata contro la violenza sulle donne, il Teatro si tinge di arancione
Un anno di "codice rosso", report della Polizia di Stato ed iniziative della Questura di Ragusa
Covid, si cerca il plasma dei pazienti guariti
 
L'emergenza Covid cambia ancora una volta appuramenti e riti religiosi
Tolomeo lascia il ruolo di coordinatore di "Vittoria Solidale". "Sarò impegnato in altri progetti di solidarietà"
Irene Sallemi, terzo ufficiale di macchina ed orgoglio scoglittiese
La Direzione Strategica dell’Asp di Ragusa comunica che a partire da oggi sarà definitivamente completato il trasferimento delle strutture di ricovero e cura insistenti nel presidio ospedaliero “Civile” di Ragusa, al nuovo nosocomio “Giovanni Paolo II” che ha sede sempre a Ragusa, ma in Contrada Cisternazzi. Il Pronto Soccorso dell’ospedale Civile dalle ore 14 di oggi sarà quindi attivo nel nuovo ospedale. Tuttavia, non si verificherà nessuna interruzione di servizio, durante le operazioni di trasferimento, in quanto un medico ed un infermiere assicureranno la presenza presso il pronto Soccorso dell’ospedale “Civile”, fino alle ore 14 di domani, per eventuali trasferimenti di pazienti che dovessero affluire nella vecchia sede. Inoltre, presso i vecchi locali del Pronto Soccorso siti nell’ospedale “Civile” di Ragusa, verrà garantito un servizio continuativo per le piccole urgenze, da parte del Servizio di Guardia Medica e Punto di Primo Intervento.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo