domenica, 29 novembre 2020

Radio Sole News

Avviso dal Comune di Vittoria: problemi nella raccolta dell'umido per la giornata di domani
Sicilia zona gialla e Vittoria zona rossa, riflessioni di Piero Gurrieri
"Il cuore ci fa dire", Federica Molè ricorda il padre Gianni su Radio Sole
 
Comiso:avviso per assegnazione fondi ex Insicem a categorie colpite da crisi economica Covid
"Gente positiva in giro a fare shopping", la denuncia del Sindaco di Comiso
Il Questore dispone il respingimento di 25 tunisini sbarcati dalla nave quarantena “Azzurra”
Il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, già consigliere comunale e capogruppo della maggioranza Moscato nonché Presidente della Commissione Affari Generali, dice la sua sulle recenti dichiarazioni della Commissione Prefettizia in ordine all’attuale stato del canile di Vittoria e alla più generica e atavica questione del randagismo. “Occorre fare chiarezza - dichiara Sallemi - lo dobbiamo più che altro per onorare il merito di chi, in due anni di amministrazione, a tutti i livelli, ha dato l’anima per far rinascere e lavorare decentemente una struttura come quella del canile che, noi si, abbiamo trovato in un reale stato di abbandono sotto tutti i profili. Quando ero Presidente della Commissione - continua - ho più volte udito le istanze delle associazioni e con l’Assessore al Randagismo, Gianluca Occhipinti, a cui va il grande merito di aver fatto un lavoro immane, abbiamo trasformato una situazione catastrofica, in esempio, da seguire in tutta la Sicilia. Infatti in due anni abbiamo: collaudato la struttura, prima letteralmente abusiva; aumentate le sterilizzazioni portandole dalle 43 del 2014 alle oltre 500 nel biennio 2016/2018; effettuato 30 re-immissioni di esemplari così come stabilisce la norma; consentito più di 100 adozioni e, soprattutto, ridotto i debiti del canile di meno 350.000,00 euro. Tutto questo fatto in sinergia con l’Associazione Pensieri Bestiali che ha notoriamente e pubblicamente riconosciuto un merito di fattività e sostegno all’Amministrazione Moscato. Tutto questo - conclude Sallemi- fatto in assoluta sinergia con la Prefettura mi chiedo, piuttosto, cosa si sia fatto in questi mesi e perché l’Associazione Pensieri Bestiali ha lanciato questo messaggio di aiuto? Occorre un confronto continuo e monitoraggio del problema, solo così si potrà ovviare alle esigenze di tutti”.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo