giovedì, 28 gennaio 2021

Radio Sole News

Anche Gela celebra la "Giornata della Memoria"
 
Celebrazione del Giorno della Memoria: per “Non Dimenticare”
AVVISO AI CITTADINI DI VITTORIA: possibili disservizi nella raccolta dell'organico
Licata, giovani disabili picchiati e derisi su social network: 3 fermati
Quando le elezioni amministrative a Vittoria? Dipasquale: "ci prepariamo per la lotta, politica e giuridica"
"Furbetti del vaccino", sospesi due dirigenti dell'Asp di Ragusa
Personale della Polizia di Stato e della Polizia Locale di Modica ha proceduto all’arresto di un uomo che nella serata di ieri era stato sottoposto a controllo, insieme ad altre persone, per accertamenti finalizzati ad una indagine di polizia giudiziaria in corso. Ad intervenire era stata per prima la Polizia Municipale che ha poi chiesto il supporto delle Volanti del Commissariato di Modica in Corso San Giorgio. Il gruppetto si mostrava subito insofferente al controllo. Una volta accompagnati al Commissariato di Modica, uno di questi, T.A., di 22 anni, andava in escandescenze ed aggrediva fisicamente un operatore di Polizia usando anche frasi offensive ed ingiuriose. Immediatamente interveniva, in ausilio dell’agente di Polizia, un Ispettore della Polizia Locale di Modica per cercare di riportare alla calma il giovane, il quale per tutta risposta aggrediva fisicamente anche l’operatore della Locale. Solo dopo alcuni minuti e con il supporto di altro personale l’uomo, in preda ad un raptus, veniva immobilizzato I due agenti venivano successivamente refertati in ospedale con alcuni giorni di prognosi. All’autore dell’aggressione veniva contestato il reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale nonché aver offeso l’onore ed il prestigio degli operatori. Il P.M. di turno disponeva per lui l’obbligo degli arresti domiciliari.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo