venerdì, 05 giugno 2020

Radio Sole News

Condotta agraria a Comiso, le reazioni del PD di Vittoria e dell'ex sindaco Aiello
Comiso: consegnati locali all' ufficio intercomunale per l'agricoltura
Asp Rg, da lunedì 8 riprendono le prenotazioni per le prestazioni on line
Tentato omicidio, Elio Greco condannato a 9 anni di reclusione
Villa comunale Vittoria. Dispenza: "sabato si riapre"
Bonifica Macconi e Marina di Acate, Campo: “Musumeci ‘sordo’ ai richiami del ministro Costa, vorremmo capire il perché”
Non è più a carico di ignoti l'indagine della Procura di Messina sul depistaggio dell'inchiesta sulla Strage di via d'Amelio costata la vita al giudice Paolo Borsellino e degli agenti della scorta. I pm della città dello Stretto hanno iscritto nel registro degli indagati alcuni magistrati del pool che indagò sull'attentato: sarebbero gli ex pm in servizio Carmelo Petralia, ex capo della procura di Ragusa, ed Annamaria Palma. Agli indagati e alle persone offese oggi la Procura ha notificato l'esecuzione di accertamenti tecnici irripetibili. I magistrati indagati rispondono di concorso in calunnia, aggravato dall'avere favorito cosa nostra. Le indagini sono coordinate dal procuratore capo di Messina Maurizio De Lucia.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo