venerdì, 05 giugno 2020

Radio Sole News

Condotta agraria a Comiso, le reazioni del PD di Vittoria e dell'ex sindaco Aiello
Comiso: consegnati locali all' ufficio intercomunale per l'agricoltura
Asp Rg, da lunedì 8 riprendono le prenotazioni per le prestazioni on line
Tentato omicidio, Elio Greco condannato a 9 anni di reclusione
Villa comunale Vittoria. Dispenza: "sabato si riapre"
Bonifica Macconi e Marina di Acate, Campo: “Musumeci ‘sordo’ ai richiami del ministro Costa, vorremmo capire il perché”
La Polizia Locale di Ragusa, nel corso controllo del territorio, volto alla prevenzione e repressione dell’abusivismo commerciale, nella giornata di ieri, domenica 23 giugno,  a Marina di Ragusa, ha sequestrato in via Pisa, svariata merce posta in vendita  su area pubblica senza la prescritta autorizzazione. Sottoposte a sequestro sono state: 16 maschere subacquee, 8 racchette da spiaggia, 6 secchielli , 6 palette, 5 pistole ad acqua, 6 innaffiatoi, 13 retini, 6 rastrelli, 6 macchinine in plastica, 10 stantuffi spara acqua, 61 cappelli, 8 palloni da beach volley, 1.278 braccialetti di stoffa colorati, 26 bandane, 230 ferma capelli, 77 braccialetti in silicone e stoffa, 17 porta tesserino da collo, 25 cerchietti plastica, 149 collane, 3 buste con elastici colorati, 74 orecchini e 2 bastoni da selfie. Al proprietario della merce è stata applicata la sanzione pecuniaria di € 308,00. Considerato che la suddetta merce non risponde alle caratteristiche indicate dalla normativa CEE in materia, il comando ne ha disposto la distruzione. Il Comando della Polizia Locale comunica che questi controlli verranno effettuati anche nelle prossime settimane.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo