giovedì, 22 aprile 2021

Radio Sole News

Vaccini, torna il fine settimana aperto a tutti. Questa volta si parte da giovedì
Apre l'hub di Modica, domani inizia la vaccinazione
Comiso, c'è chi chiede la "zona rossa", ma il sindaco frena
Ritirato dal comune di Comiso l’olio donato dall'ex azienda Foreste Demaniali della Regione Siciliana
Nuova postazione per i test rapidi a Ragusa
Trionfo dell'atleta vittoriese Pirrè-La Terra al giro ciclistico delle Madonie

I finanzieri hanno denunciato un vittoriese che svolgeva abusivamente l’attività di mediazione assicurativa. L’attività d’indagine, svolta dalle Fiamme Gialle della Compagnia di Vittoria, è nata da una segnalazione di operazioni sospette, a fini antiriciclaggio, dalle quali è emerso che l’uomo incassava mensilmente cospicue somme di denaro, senza svolgere apparentemente alcuna attività economica. 

Su delega dell’Autorità Giudiziaria, è stato perquisito lo studio dell’indagato, dove è stata sottoposta a sequestro numerosa documentazione contabile. Scoperto un vero e proprio “schedario occulto” dove vi era custodita documentazione concernente le compagnie di assicurazione per cui l’uomo operava e un file di contabilità parallela. I ricavi non dichiarati ammontano complessivamente a circa 500 mila euro.

Danneggiati dalle condotta criminale del vittoriese non sono solo gli assicuratori regolarmente iscritti al Registro, ma soprattutto i più di 5.000 cittadini che si sono affidati, in questi anni, inconsapevolmente, ad un soggetto privo dei requisiti, pagando per di più tariffe superiori di quelle normalmente applicate dalle compagnie assicurative online. 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo