giovedì, 22 aprile 2021

Radio Sole News

Scoglitti, fratelli vittoriesi aggrediscono Vigile Urbano che li richiama al rispetto delle regole anti-Covid
Vaccini, torna il fine settimana aperto a tutti. Questa volta si parte da giovedì
Apre l'hub di Modica, domani inizia la vaccinazione
Comiso, c'è chi chiede la "zona rossa", ma il sindaco frena
Ritirato dal comune di Comiso l’olio donato dall'ex azienda Foreste Demaniali della Regione Siciliana
Nuova postazione per i test rapidi a Ragusa

Era il 29 novembre 2014 quando, in tarda mattinata, si perdevano le tracce del piccolo Loris Stival a Santa Croce Camerina. Il suo corpo sarebbe stato trovato, in serata, privo di vita in un canalone. Sarebbe stato l’inizio di un giallo salito alla ribalta delle cronache nazionali che ha da poche settimane vissuto il suo ultimo momento cruciale con la condanna di mamma Veronica.

Ieri mattina il piccolo Loris è stato ricordato, con una cerimonia, nella scuola che frequentava, la Psaumida. I suoi compagnetti, sotto la guida degli insegnanti, hanno preparato canti e lettere a lui dedicati. Infine tutti al cimitero per una preghiera davanti alla sua lapide. Nel pomeriggio una Santa Messa in suo onore è stata officiata nella Chiesa Madre di Santa Croce.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo