giovedì, 22 aprile 2021

Radio Sole News

Vaccini, torna il fine settimana aperto a tutti. Questa volta si parte da giovedì
Apre l'hub di Modica, domani inizia la vaccinazione
Comiso, c'è chi chiede la "zona rossa", ma il sindaco frena
Ritirato dal comune di Comiso l’olio donato dall'ex azienda Foreste Demaniali della Regione Siciliana
Nuova postazione per i test rapidi a Ragusa
Trionfo dell'atleta vittoriese Pirrè-La Terra al giro ciclistico delle Madonie

Lunedì pomeriggio il sindaco Giovanni Moscato, l’assessore alla Pubblica Istruzione Gianluca Occhipinti e la professoressa Daniela Di Rosa, esperto a titolo gratuito nelle tematiche dell’istruzione, hanno incontrato le delegazioni straniere provenienti dalla Bulgaria, dalla Polonia e dalla Turchia, che insieme alla Scuola coordinatrice I.I.S. “G.Mazzini” sono partner del progetto europeo ERASMUS+ “No streopypes for equity and inclusion”.

Erasmus +Presenti all’incontro anche la dirigente scolastica Emma Barrera e alcuni docenti, i relatori Giuseppe Malignaggi per il centro di accoglienza “Il buon samaritano”, Rosanna Meli per L’AIFFASS, Walter Ciancio consulente legale per lo SPRAR e Giovanni Consolino per l’ufficio immigrazione e servizi sociali. Nel corso del vertice in Sala degli Specchi si è tenuta una conferenza sui temi dell’inclusione nei vari ambiti, scuola e territorio, in un confronto dialettico con i rappresentanti degli altri Stati europei. 

“E’ stato piacevole e stimolante – ha affermato il sindaco – confrontarsi con altre realtà su temi di grande rilevanza sociale e siamo felici di poter ospitare a Vittoria progetti di questa valenza che sicuramente arricchiscono tutta la città”. “Abbiamo una rete scolastica e associativa – ha concluso l’assessore Occhipinti – composta da grandi professionalità e l’importanza di questo progetto lo dimostra. Nel corso dell’incontro abbiamo affrontato i temi dell’inclusione sociale ”.

 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo