venerdì, 05 giugno 2020

Radio Sole News

Condotta agraria a Comiso, le reazioni del PD di Vittoria e dell'ex sindaco Aiello
Comiso: consegnati locali all' ufficio intercomunale per l'agricoltura
Asp Rg, da lunedì 8 riprendono le prenotazioni per le prestazioni on line
Tentato omicidio, Elio Greco condannato a 9 anni di reclusione
Villa comunale Vittoria. Dispenza: "sabato si riapre"
Bonifica Macconi e Marina di Acate, Campo: “Musumeci ‘sordo’ ai richiami del ministro Costa, vorremmo capire il perché”

 

Nell’ambito dei servizi  predisposti dalla Compagnia di Vittoria,  i Carabinieri della locale Stazione, nella mattinata di domenica 22 marzo, hanno deferito in stato di libertà 4 vittoriesi per inottemperanza dei provvedimenti emessi dall’Autorità. 

 

I 4, di età compresa tra 49 e 22 anni, facevano surf a circa 200 metri dalla battigia, davanti al litorale della Riviera della Lanterna, violando le ordinanze emanate a livello nazionale e regionale -volte al contenimento dell’epidemia da “Covid-19”. 

 

I Carabinieri della Stazione di Scoglitti, dopo aver richiamato l’attenzione dei 4 surfisti, anche attraverso l’utilizzo di avvisatori sonori, li hanno identificati, chiedendo loro per quale motivo non ottemperassero ai vari divieti imposti dalle Autorità restando, invece, a casa. I trasgressori hanno ammesso di essere a conoscenza dei divieti, ma allo stesso tempo hanno dichiarato ai militari che le condizioni del mare erano talmente favorevoli per fare surf, che sarebbe stato un peccato non approfittarne.

 

Al termine degli accertamenti di rito, i 4 vittoriesi sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria di Ragusa

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo