giovedì, 04 marzo 2021

Radio Sole News

Asp 7: confermati gli oltre 100 casi di "variante inglese" in provincia di Ragusa
Depurazione: a Scoglitti nuova progettazione su rete fognaria, ora complessivi 44 chilometri
Comiso: rifiuti non conformi se fuori dai mastelli, scatta la "non conformità"
Governo Draghi verso il rinvio di tutte le elezioni, coinvolta anche Vittoria?
Pon Legalità: 7 milioni di finanziamento per 6 comuni iblei
Indagine Mare Jonio, emerge bonifico per trasbordo

Prima celebrazione di una unione civile, secondo la legge «Cirinnà», a Gela. Nell’ex chiesetta di «San Biagio», Salvo Pasqualetto, 27 anni, parrucchiere, e Gianni Anzaldi, 41 anni, artigiano, hanno coronato il loro sogno d’amore pronunciando il «sì» davanti al sindaco, Domenico Messinese, e a sei testimoni, attorniati da uno stuolo di amici, parenti e qualche curioso.

Insieme da 5 anni, i due sposi, prima dello scambio degli anelli, hanno voluto leggere le loro promesse d’amore, accompagnate dagli applausi in un'atmosfera di grande festa. La marcia nuziale li ha accompagnato all'uscita dell'ex chiesetta, dove ad attenderli c'erano gli invitati che hanno lanciato tanti palloncini. "Ne parlavamo da tempo - hanno dichiarato, emozionati - e due anni fa abbiamo deciso che ci saremmo sposati. Nei nostri programmi, però, non ci sono adozioni o figli”

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo