mercoledì, 03 giugno 2020

Radio Sole News

Vittoria: la paura di partorire senza il marito fugata dalla bravura dell'equipe di Ostetricia
Aeroporto di Comiso, si riapre il 15 giugno
Vittoria: festa S. Giovanni Battista e Covid-19. Il Comitato festeggiamenti anticipa alcuni dettagli
Fumarole, a Santa Croce si combattono con i droni
Vendeva merce contraffatta a Licodia Eubea, denunciato comisano
 
Comiso: donate 1400 mascherine al Comune da un cittadino residente negli USA
 

In Sicilia si registrano troppi assembramenti nei luoghi della Movida. Quanto accaduto a Palermo, nel mercato della Vucciria, poi, sta facendo discutere anche a livello nazionale. Al centro delle polemiche, in particolare, la mancanza di distanziamento sociale senza nemmeno l’uso di dispositivi di protezione individuale registrato nel palermitano, ma riscontrabile in diversi comuni siciliani. Sembra che l’allentamento delle restrizioni, come avevamo sottolineato già ieri, sia stato confuso con un vero e proprio “via libera”.

A commentare il tutto, il governatore della Sicilia,Nello Musumeci, intervenuto aPomeriggio 5: da cittadino sono fortemente preoccupato- ha detto- da governatore temo che si debba necessariamente tornare indietro. Non vorrei assolutamente farlo, ma se queste scene si dovessero ripetere nelle prossime giornate sarò costretto ad adottare provvedimenti”.

“Oggi siamo convinti - ha detto ancora Musumeci - che sia finito tutto e non è possibile. Ad alcuni di quei ragazzi che stavano in mezzo alla folla avrei voluto fare vedere quello che accadeva nei reparti di terapia intensiva con giovani ricoverati su quei letti. Possiamo goderci la 'ricreazione', ma possiamo farlo guardandoci attorno e se c'è confusione ci spostiamo in altra strada”.

 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo