sabato, 19 settembre 2020

Radio Sole News

Sicily Ultra Tour, Giuseppe Mirenda taglia per primo il traguardo a Gela
Esonero contributi Inps per il comparto agricolo, l'on. Ragusa: "Il provvedimento del Governo nazionale deve essere esteso anche alle filiere dell'ortofrutta"
Coronavirus in Sicilia, crescono ogni giorno di più i nuovi contagi
Coronavirus, + 19 casi in provincia di Ragusa
Bonifica discariche esaurite delle C.de Cipolla e Marubasca, sopralluogo del Sindaco di Gela
Modica: positivo al Covid bambino di 3 anni. Chiusa, per precauzione, la ludoteca dove ha giocato
 

Sei anni di reclusione per il vittoriese Hedi Belgacem, condannato stamane dal Gip Eleonora Schininà, del Tribunale di Ragusa, per tentato omicidio.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, nella notte tra il 10 e l’11 marzo dello scorso anno Belgacem, insieme a un’altra persona, si era recato a casa di un vittoriese per reclamare la restituzione di una somma di denaro. Al rifiuto, erano seguiti un acceso diverbio ed una rissa, durante la quale Belgacem aveva colpito la vittima con un coltello, riducendola in fin di vita. Ferito, in maniera non grave, anche il fratello della vittima. L'aggressione, tra l'altro, era avvenuta in presenza della moglie dei figli piccoli della vittima. La donna, temendo per i due bambini, si è rifugiata in un'altra stanza. Con Belgacem anche un altro vittoriese di 39 anni. 

I due feriti erano stati trasportati in ospedale da parenti e conoscenti che si trovavano sul posto. Ad indagare furono gli uomini della Questura di Ragusa- Commissariato di Vittoria e Squadra Mobile. 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo