sabato, 19 settembre 2020

Radio Sole News

Sicily Ultra Tour, Giuseppe Mirenda taglia per primo il traguardo a Gela
Esonero contributi Inps per il comparto agricolo, l'on. Ragusa: "Il provvedimento del Governo nazionale deve essere esteso anche alle filiere dell'ortofrutta"
Coronavirus in Sicilia, crescono ogni giorno di più i nuovi contagi
Coronavirus, + 19 casi in provincia di Ragusa
Bonifica discariche esaurite delle C.de Cipolla e Marubasca, sopralluogo del Sindaco di Gela
Modica: positivo al Covid bambino di 3 anni. Chiusa, per precauzione, la ludoteca dove ha giocato
 

 

I militari della stazione di Vittoria, hanno arrestato un noto pluripregiudicato di 37 anni, già sottoposto agli arresti domiciliari per altro reato. Secondo l’accusa, l’uomo, dedito all’uso ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, maltrattava e picchiava la moglie e le figlie minori, inveendo contro di loro con epiteti irripetibili e lanciandogli oggetti di ogni tipo come vasi, bottiglie. Non pago, sempre secondo gli inquirenti, in una occasione ha tentato di strangolare la moglie, salvata dall’intervento delle figlie. I maltrattamenti e le botte si ripetevano da anni, fino a quando la moglie e le figlie, esasperate, hanno trovato il coraggio di chiedere aiuto ai carabinieri di Vittoria, che subito intervenivano ed arrestavano  I.D.G. L’uomo, dopo le formalità di rito, su disposizione del sostituto procuratore Monica Monego è stato tradotto nella casa circondariale di Gela.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo