martedì, 07 luglio 2020

Radio Sole News

Ocean Viking, Lorefice: “Ministero Salute attento a contenere i rischi per nostra comunità e migranti. No a polemiche sterili, sì alla collaborazione”
Comiso: intervento del Sindaco sulla fuga di migranti dal Centro Don Pietro
Covid-19, contagi di ritorno e migranti. Lettera aperta del direttore generale dell'Asp, Angelo Aliquò
Fuga di migranti da centri accoglienza ed hotspot, si temono contagi
Feriti un poliziotto ed un finanziere
Vittoria: giovane trovato morto in casa da alcuni amici
  06 luglio 2020   Un giovane di 36 anni di Vittoria è stato trovato morto in casa da alcuni amici con cui doveva trascorrere la serata. E' successo in una casa di via Senia a Vittoria, vicino al cinema Golden. Il ragazzo abitav...
Caltagirone: iniziativa dell’Amministrazione per immettere nell’economia locale oltre 10 milioni di euro
Anticipazione di liquidità per sostenere la ripartenza post Covid delle imprese

Alcune delle richieste presentate da Confcommercio Vittoria alla Commissione straordinaria che gestisce l’ente di palazzo Iacono sono state accolte. In particolare, è stato esitato favorevolmente, per quanto riguarda la materia fiscale, l’aspetto concernente la moratoria per il pagamento del suolo pubblico la cui scadenza è slittata a ottobre. E a proposito di suolo pubblico, l’associazione di categoria aveva avanzato una specifica richiesta per potere ottenere maggiori spazi con una procedura più rapida. Le istanze relative alle nuove concessioni per l’occupazione di suolo pubblico ovvero di ampliamento delle superfici già concesse dovranno essere presentate all’ufficio competente di palazzo Iacono, allegando soltanto la planimetria. Il Comune di Vittoria provvederà ad emettere un avviso pubblico per la presentazione delle domande di esenzione. “Alcuni punti del nostro documento presentato settimane fa – sottolinea il presidente Confcommercio Vittoria, Gregorio Lenzo – sono stati presi in considerazione. Ringraziamo la Commissione straordinaria per l’attenzione che ci ha riservato. E la invitiamo a fornire ulteriori risposte sul fronte del sostegno agli operatori commerciali essendo consapevoli che, in questo momento, è essenziale assicurare un adeguato supporto a chi esce fuori dal periodo nefasto del lockdown e ha quindi bisogno non solo di potere lavorare ma soprattutto di potere contare su una prospettiva a medio e a lungo termine che assicuri le dovute garanzie sul fronte della continuità. Le risposte arrivate dalla Commissione straordinaria, anche per quanto concerne, intanto, la disponibilità a visionare il piano spiagge presentato ieri, vanno nella direzione da noi immaginata e favoriscono quella concertazione auspicata per puntare a una ripresa sostanziale della nostra economia”. 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo