venerdì, 14 agosto 2020

Radio Sole News

Vittoria, ormai è certo: si vota il 22 e 23 novembre
Elezioni, Vittoria potrebbe essere chiamata al voto il 22 e 23 novembre
Ponte sul fiume Ippari nella s.p. 18 Vittoria-Santa Croce. Aggiudicata la gara per la progettazione
Vittoria calcio, Polizzi e Fernandez alla vicepresidenza
Pesca illegalmente 15 pesce spada, fermato e multato un 51enne vittoriese.
5 positivi di ritorno in provincia di Ragusa, circa 150 persone in quarantena

09 giugno 2020

Porte aperte, seppure in maniera virtuale, per il giardino botanico “Fra Simplicio” (noto anche come Orto dei Cappuccini) che da qualche anno è diventato meta per appassionati, scolaresche e quanti amano le erbe officinali ed aromatiche, coltivate secondo l’antica tradizione conventuale.

L’apertura è stata inserita all’interno dei festeggiamenti in onore di Sant’Antonio di Padova ed è stata  trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook della parrocchia Santa Maria Maddalena di Vittoria. 

La diretta si è svolta domenica pomeriggio ed ha visto don Giuseppe Di Corrado, il giovane storico locale,Gaetano Bruno Umberto Virgadaula, curatore e responsabile dell’Orto, effettuare una passeggiata all’interno del giardino botanico. Tema della diretta “Storia, tradizione e salvaguardia di uno tra i più antichi giardini della città di Vittoria”. Una passeggiata “ecologica” cui molti hanno partecipato, seppur virtualmente, per conoscere questo piccolo spazio ricco di storia, ma anche di decine di varietà di piante officinali, mediche, curative ed aromatiche. La visita virtuale rientra anche tra le attività inserite nell’“Anno del Creato”, indetto da papa Francesco il 24 maggio scorso in occasione del 5° anniversario della“Laudato Sii”,l’Enciclica del Santo Padre sulla cura della “casa comune”, sul rispetto del creato, sull’ecologia integrale, attività promosse durante l’anno giubilare, dal Movimento cattolico mondiale “Cura del Creato”.

Nel frattempo, sono entrati nel vivo i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio di Padova, che la Chiesa Cattolica celebra il 13 giugno, il cui culto fu portato a Vittoria dai Frati Cappuccini e oggi è portato avanti dalla comunità parrocchiale di Santa Maria Maddalena. In suo onore si recita la “tredicina” e si cantano inni anche in lingua siciliana, veri gioielli di sapienza e fede popolare. La festa quest’anno sarà ovviamente celebrata in forma ridotta, senza festeggiamenti esterni ma solo celebrazioni liturgiche. Fino al 12 giugno  la Messa sarà animata a turno da una diversa comunità parrocchiale della città, che si alterneranno fino alla vigilia della festa, il 12 giugno. Il 13 giugno, le S. Messe saranno celebrate alle ore 11.30, dal vicario foraneo don Mario Cascone, ed alle 20,00 da frate Salvatore Frasca O.F.M.

Alle 7, 8, 9 ed alle 10, invece, sarà celebrata la Liturgia della Parola con la distribuzione della Eucarestia ed a seguire la benedizione del pane di Sant’Antonio. Le celebrazioni saranno trasmesse in streaming dalla pagina Facebook della parrocchia S.M. Maddalena. I festeggiamenti si concluderanno domenica 14 giugno con la celebrazione della Messa alle ore 20 ed il sorteggio dei premi in palio. Il parroco ed il Comitato dei festeggiamenti raccomandano a tutti il rispetto delle disposizioni in materia: uso della mascherina, uso del gel igienizzante, la distanza minima di sicurezza ed il divieto di assembramenti.

Nella foto: un momento della diretta 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo