sabato, 04 luglio 2020

Radio Sole News

Caltagirone: iniziativa dell’Amministrazione per immettere nell’economia locale oltre 10 milioni di euro
Anticipazione di liquidità per sostenere la ripartenza post Covid delle imprese
Tornano le zone blu a Vittoria: ecco tutti i dettagli
Vittoria: palestre scolastiche chiuse, danneggiate diverse associazioni sportive
"Mare senza frontiere 2.0: accessibilità a tutti", conferenza di presentazione a Scoglitti
Vittoria, elezioni amministrative. Il centrodestra: "Uniti e compatti nel dialogo e confronto per la città
Covid 19, salgono a 3 i casi in provincia di Ragusa. Positive anche la moglie e la figlia dell'uomo

 

25 giugno 2020

 

Carabinieri della Stazione di Ramacca, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Palagonia, hanno arrestato nella flagranza un 15enne di Catania e un 16enne di Ispica, poiché ritenuti responsabili del concorso in tentata rapina aggravata. Entrambi collocati in comunità per pregressi reati contro il patrimonio, si erano organizzati per un assalto ad un negozio di generi alimentari di via Buonarroti. Lasciata la comunità senza autorizzazione, avevano fatto irruzione in questo market. Armati di coltello e con il volto coperto da passamontagna, hanno reclamato la consegna dell’incasso. L’arrivo in negozio di un cliente ha, inconsapevolmente, generato nei due giovani un attimo di esitazione che li ha indotti a fuggire. La telefonata ai carabinieri della locale Stazione ed il loro intervento immediato ha consentito agli stessi carabinieri, dopo aver acquisto la descrizione dei malfattori, di organizzare una sorta di caccia all’uomo. Il  15enne è stato trovato nella comunità, come se nulla fosse accaduto. Messo alle strette, ha confessato la partecipazione alla tentata rapina. I carabinieri hanno comunque rinvenuto e sequestrato gli indumenti utilizzati per commettere il reato. I 16enne di Ispica, invece,  è stato scovato dai militari all’interno di un canale posto alle spalle della scuola media del paese.
Gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati associati al centro di prima accoglienza per minorenni di Catania.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo