venerdì, 14 agosto 2020

Radio Sole News

Vittoria, ormai è certo: si vota il 22 e 23 novembre
Elezioni, Vittoria potrebbe essere chiamata al voto il 22 e 23 novembre
Ponte sul fiume Ippari nella s.p. 18 Vittoria-Santa Croce. Aggiudicata la gara per la progettazione
Vittoria calcio, Polizzi e Fernandez alla vicepresidenza
Pesca illegalmente 15 pesce spada, fermato e multato un 51enne vittoriese.
5 positivi di ritorno in provincia di Ragusa, circa 150 persone in quarantena

29 luglio 2020

 

Consegnati i lavori per il rifacimento e l’ammodernamento della condotta di adduzione per l’alimentazione della rete idrica di Pedalino. A darne notizia,  il vicesindaco con delega ai Lavori pubblici Roberto Cassibba, intervenuto alla breve cerimonia di consegna del cantiere insieme al sindaco Maria Rita Schembari, all’assessore Giuseppe Alfano, al consigliere comunale Alessandro Alfano, al dirigente dell’Area 3 del Comune di Comiso Giuseppe Saddemi che è anche responsabile unico del procedimento.

 

“Tali lavori interessano il tratto di condotta idrica compreso tra il campo sportivo e l’ingresso di Pedalino – spiega il vicesindaco Cassibba -. Nonostante l’importo dei lavori sia inferiore ai quarantamila euro, è un intervento di fondamentale importanza perché risolve un vulnus nella condotta idrica che si perpetua da molti anni, costringendo il Comune di Comiso a interventi di riparazione continui, almeno cinque, sei volte all’anno, con un rilevante dispendio di risorse economiche senza, peraltro, risolvere alla radice il problema. Ora, invece, con questo intervento, unito al completamento della vasca di raccolta e rilancio dell’acqua, i cittadini residenti a Pedalino e Quaglio vedranno appianati una volta per tutta i problemi di carenza idrica che si sono manifestati nel passato con ciclica cadenza senza che nessuno, in passato, abbia pensato di porvi rimedio in modo definitivo. Questo importante progetto, concretizzato in modo abbastanza celere grazie anche all’impegno profuso dagli uffici dell’Area 3 e dal suo dirigente, ingegnere Saddemi, consentirà al Comune un notevole risparmio di denaro nel tempo. Continua, pertanto, l’impegno incessante dell’Amministrazione Schembari di elevare la qualità di vita del nostro territorio migliorando servizi e infrastrutture che ne costituiscono l’imprescindibile base”.

 

Impresa esecutrice dell’opera è Nigita Infrastrutture di Comiso. L’intervento sarà completato in sessanta giorni, progettista e direttore dei lavori è il geometra Giancarlo Tummino.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo