sabato, 19 settembre 2020

Radio Sole News

Sicily Ultra Tour, Giuseppe Mirenda taglia per primo il traguardo a Gela
Esonero contributi Inps per il comparto agricolo, l'on. Ragusa: "Il provvedimento del Governo nazionale deve essere esteso anche alle filiere dell'ortofrutta"
Coronavirus in Sicilia, crescono ogni giorno di più i nuovi contagi
Coronavirus, + 19 casi in provincia di Ragusa
Bonifica discariche esaurite delle C.de Cipolla e Marubasca, sopralluogo del Sindaco di Gela
Modica: positivo al Covid bambino di 3 anni. Chiusa, per precauzione, la ludoteca dove ha giocato
 

 

08 settembre 2020

 

 

Con Delibera n. 225 del 28.08.0202 la Commissione Straordinaria con i poteri della Giunta Comunale ha preso atto del progetto di fattibilità tecnico-economica di rifacimento della rete idrica di Vittoria, dell’importo complessivo di circa 12 milioni di euro.
Si tratta di un’opera strategica che ha come finalità prioritaria l’ottenimento di una significativa riduzione delle perdite idriche, quindi il risparmio delle risorse naturali e un incremento della qualità del servizio di distribuzione idrica, oltre che al risparmio dovuto al minore utilizzo  di autobotti. 
Il progetto verrà trasmesso agli enti competenti per la verifica dell’ammissione a finanziamento.
In particolare, una copia è stata  consegnata in sede di Assemblea Territoriale Idrica il 4 settembre scorso, dove si è deciso anche in merito all’individuazione degli interventi necessari e urgenti per il settore idrico ai fini dell’aggiornamento della sezione «acquedotti» del Piano nazionale di cui all’articolo 1, comma 516, della legge 205/2017.

Il Comune di Vittoria, in sede di riunione, ha evidenziato la necessità di dare priorità ai progetti coerenti con i criteri individuati dall'ARERA

(Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), come quello appunto proposto dall'Ente. 

La Commissione straordinaria, nella sua azione amministrativa, ha individuato, tra le priorità quella del rifacimento della rete idrica urbana.

Quello di venerdì è stato un passaggio importante,  che ha visto la presenza della Commissione straordinaria, in particolar modo del dott. Gaetano D'Erba, dell'Ing. Giuseppe Giuliano Dirigente settore Ambiente ed Ecologia,  del Capo di gabinetto Massimo Cilia oltreché uno degli esperti, l'Ing. Giuseppe Grasso (sovraordinato),  perché sancisce una  tappa significativa del percorso tecnico-amministrativo che avvierà l'ammodernamento di una delle più importanti infrastrutture urbane.  

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo