sabato, 19 settembre 2020

Radio Sole News

Sicily Ultra Tour, Giuseppe Mirenda taglia per primo il traguardo a Gela
Esonero contributi Inps per il comparto agricolo, l'on. Ragusa: "Il provvedimento del Governo nazionale deve essere esteso anche alle filiere dell'ortofrutta"
Coronavirus in Sicilia, crescono ogni giorno di più i nuovi contagi
Coronavirus, + 19 casi in provincia di Ragusa
Bonifica discariche esaurite delle C.de Cipolla e Marubasca, sopralluogo del Sindaco di Gela
Modica: positivo al Covid bambino di 3 anni. Chiusa, per precauzione, la ludoteca dove ha giocato
 

12 settembre 2020 

Il vicesindaco Terenziano Di Stefano ha presenziato, ieri mattina, all'incontro che si è svolto in Prefettura e che è stato fortemente voluto e richiesto dal Sindaco Lucio Greco dopo gli ultimi fatti di cronaca che si sono verificati in città: furti, atti vandalici e risse, soprattutto nei luoghi della movida.

Il prefetto, Cosima Di Stani, ha immediatamente raccolto l'appello del primo cittadino di Gela e ha fatto suo l'allarme della città. Tra le decisioni assunte quelle di un più massiccio e capillare controllo da parte di tutte le forze dell'ordine, che arriveranno per dare man forte agli agenti di Polizia Municipale. In questo modo, la presenza di questi ultimi potrà essere concentrata nel centro storico e nelle zone degli eventi. 

Il Prefetto – ha dichiarato Di Stefano - ha accolto le nostre richieste e ha compreso le nostre difficoltà a pattugliare l'intero territorio a causa del numero esiguo di Vigili Urbani. Già a partire dalle prossime ore, pertanto, tutti i punti sensibili della città saranno maggiormente presidiati. Sono soddisfatto dell'andamento della riunione non solo per la massima disponibilità riscontrata, ma anche perchè in questo modo potremo garantire la presenza dello Stato e regalare una fine estate all'insegna della sicurezza e della tranquillità ai cittadini”. 

Dal Comune fanno sapere, inoltre, che per tutto il weekend i controlli saranno rafforzati anche in tema di viabilità e sicurezza stradale. La Polizia Municipale provvederà a multare ed a rimuovere forzatamente tutte le auto che saranno parcheggiate sui  marciapiedi o in divieto di sosta nelle aree della movida. Sarà  attivato, inoltre, lo street control, per cui i trasgressori saranno  identificati e riceveranno le multe direttamente a casa".

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo