mercoledì, 20 gennaio 2021

Radio Sole News

Zona rossa a Gela, nuova ordinanza del sindaco Greco
Vittoria: atti persecutori e violenze nei confronti della ex, arrestato dalla Polizia
Neonato abbandonato a Ragusa, indagato libero. Segreto istruttorio sul dna per la paternità
Polizia Stradale Ragusa e Distaccamento Vittoria, ecco il bilancio del 2020
Covid: Abbate ribadisce all’assessore Razza la richiesta di declassificare la provincia di Ragusa a zona gialla
Tamponi rapidi all’Emaia. Di Falco: “La comunicazione dell’Asp di Ragusa è tardiva, chiediamo maggiore tempestività

06 gennaio 2021

 

Si chiamava Andrea Alabiso il giovane 14enne che ieri sera ha perso la vita nel terzo dei tre incidenti stradali registatisi in un giorno nell’area ipparina. Il più grave è proprio quello avvenuto intorno alle ore 21 sulla Comiso-Vittoria ed in particolare nel tratto di strada conosciuto come “dei comisani”. 

Ieri sera tornava da casa di campagna in moto, scortato dai genitori, che erano in auto dietro di lui. Secondo i primi accertamenti, Andrea ha perso il controllo dello scooter ed è finito contro un palo e un muretto.

Il ragazzino frequentava la prima classe del liceo scientifico Giosuè Carducci di Comiso. Appassionato di calcio, giocava tra i Giovanissimi della squadra cittadina. Aveva fatto parte anche dei gruppi scout di Comiso. Le condizioni di Andrea sono apparse subito molto gravi: il ragazzo è stato caricato in ambulanza, ma è morto poco dopo l’arrivo all’ospedale Guzzardi di Vittoria. Sono intervenuti i carabinieri. Lascia il papà, la mamma e una sorella diciannovenne. 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo