venerdì, 05 marzo 2021

Radio Sole News

Rinvio elezioni amministrative a Vittoria, il parere dei quattro candidati a sindaco
Ragusa e Vittoria, nuove ordinare anti-assembramenti che interessano anche le località marinare
Rinviate le elezioni amministrative anche nei comuni sciolti per mafia. Fra questi anche Vittoria
Asp 7: confermati gli oltre 100 casi di "variante inglese" in provincia di Ragusa
Depurazione: a Scoglitti nuova progettazione su rete fognaria, ora complessivi 44 chilometri
Comiso: rifiuti non conformi se fuori dai mastelli, scatta la "non conformità"

15 gennaio 2021

 

462 mila euro arriveranno dalla Regione Siciliana per la riqualificazione dei teatri di Vittoria e Ragusa. Ad annunciarlo il deputato  regionale Orazio Ragusa che spiega come, in questo modo, siano stati finanziati due interventi: il primo per la ristrutturazione e l’innovazione tecnologica del teatro comunale di Vittoria, per un importo di 231.000 euro, ed il secondo per la riqualificazione del teatro tenda di contrada Tabuna, a Ragusa, anche in questo caso per un importo di 231.000 euro. 

A decretare il tutto, l’assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, nel contesto di un finanziamento complessivo di poco meno di 21 milioni di euro che ha riguardato un centinaio di strutture teatrali nell’isola. L’on. Ragusa evidenzia come l’intento della Regione, in questa fase così delicata, sia quello di rilanciare la centralità stessa del teatro come cuore pulsante di una comunità. 

“Voglio ringraziare l’assessore ai Beni culturali, Alberto Samonà –dichiara Ragusa- per avere risposto in maniera sollecita alle richieste del territorio ibleo, così come accaduto in altre occasioni. Ringrazio anche il governatore Musumeci che, come sempre, quando si tratta del territorio ibleo, è molto attento. Queste misure di finanziamento consentiranno ai rispettivi Comuni di attuare quelle azioni attese per riqualificare i propri teatri comunali e fare in modo che le strutture possano essere sempre più al passo con i tempi. Ovviamente, stiamo parlando di strutture che si faranno trovare pronte quando sarà cessato questo momento straordinario legato all’emergenza pandemica cosicché le stesse possano di nuovo ricominciare a svolgere il proprio di ruolo aggregativo e di motore propulsivo sul fronte della socializzazione. Stiamo parlando di due realtà, Ragusa e Vittoria, dove comunque la presenza dei teatri ha attecchito particolarmente e dove gli stessi rappresentano un punto di riferimento insostituibile per la comunità locale”.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo