martedì, 07 luglio 2020

Radio Sole News

Ocean Viking, Lorefice: “Ministero Salute attento a contenere i rischi per nostra comunità e migranti. No a polemiche sterili, sì alla collaborazione”
Comiso: intervento del Sindaco sulla fuga di migranti dal Centro Don Pietro
Covid-19, contagi di ritorno e migranti. Lettera aperta del direttore generale dell'Asp, Angelo Aliquò
Fuga di migranti da centri accoglienza ed hotspot, si temono contagi
Feriti un poliziotto ed un finanziere
Vittoria: giovane trovato morto in casa da alcuni amici
  06 luglio 2020   Un giovane di 36 anni di Vittoria è stato trovato morto in casa da alcuni amici con cui doveva trascorrere la serata. E' successo in una casa di via Senia a Vittoria, vicino al cinema Golden. Il ragazzo abitav...
Caltagirone: iniziativa dell’Amministrazione per immettere nell’economia locale oltre 10 milioni di euro
Anticipazione di liquidità per sostenere la ripartenza post Covid delle imprese

E’ iniziato questa mattina, come sempre dalla foce del Fiume Ippari a Scoglitti, il viaggio di Gaetano Melfi e Peppe De Caro, appassionati studiosi di storia della Sicilia. Da oggi, e per due mesi e mezzo circa, percorreranno, insieme a Claudio Lo Forte e Salvatore Schembari, l’itinerario tracciato nel 12mo secolo dal geografo Al - Idrisi. Le mappe, commissionate da Ruggero II re di Sicilia, disegnano un tracciato che è stato utilizzato per gli spostamenti interni, attraverso le regie trazzere, fino al 1800 e sono state studiate per ben tre anni dai due viandanti vittoriesi che ora, a piedi, si dirigeranno verso Portopalo, Pachino, Noto, Siracusa e i paesi dell´Etna prima di puntare in direzione Trapani e verso l´isola di Mozia. Poi ripercorreranno l´antica trasversale sicula all´inverso, per altri 480 km circa, mappando tutto quello che troveranno sul loro cammino. Rientro previsto nei giorni che precedono il Natale.

Radio Sole seguirà passo dopo passo tutta la passeggiata.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo