sabato, 06 marzo 2021

Radio Sole News

Compie un anno la Breast Unit dell'Asp di Ragusa
Pallamano serie a2/m: la KeyJey Ragusa si lecca le ferite e si prepara al rush finale
La Sicilia resta gialla. Proposta "isole minori covid-free" per rilanciare il turismo
Il giovanissimo Carmelo Burrafato, comisano, nella nuova fiction di rai 1 "Màkari"
Vittoria, all’Istituto Caruano: “Lockdown Day. One Year Later”
Sicilia. Dipasquale: Lagalla trovi fondi specifici per dotare personale scolastico di mascherine FFP2

17 febbraio 2021

 

Un 48enne di Vittoria è stato rinviato a giudizio. E’ accusato di aver cercato di ricattare Giovanni Moscato che, nel 2016, vinse le elezioni diventando Sindaco della città di Vittoria. Il 48enne, secondo l’accusa, riteneva di potere ricattare Moscato con il contenuto della registrazione di una telefonata. In cambio del silenzio voleva un lavoro. All’epoca dei fatti Moscato era già sindaco e di conseguenza il reato di cui l’uomo è accusato, ovvero estorsione, è aggravato dal fatto di averlo commesso nei confronti di pubblico ufficiale. La pronta denuncia dell’allora cittadino stroncò sul nascere il tentativo. Il 48enne ha chiesto il rito abbreviato, a cui è stato ammesso. L'udienza è stata fissata per luglio.  

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo