sabato, 06 marzo 2021

Radio Sole News

Compie un anno la Breast Unit dell'Asp di Ragusa
Pallamano serie a2/m: la KeyJey Ragusa si lecca le ferite e si prepara al rush finale
La Sicilia resta gialla. Proposta "isole minori covid-free" per rilanciare il turismo
Il giovanissimo Carmelo Burrafato, comisano, nella nuova fiction di rai 1 "Màkari"
Vittoria, all’Istituto Caruano: “Lockdown Day. One Year Later”
Sicilia. Dipasquale: Lagalla trovi fondi specifici per dotare personale scolastico di mascherine FFP2

19 febbraio 2021

Nella settimana di Carnevale i Finanzieri del Comando Provinciale di Ragusa hanno effettuato una serie di controlli per contrastare il fenomeno del commercio di prodotti non sicuri. I controlli vengono svolti a tutela del corretto funzionamento del mercato e della sicurezza dei consumatori. 

In tale contesto, militari della Tenenza di Modica hanno individuato un esercizio commerciale, gestito da soggetto di nazionalità cinese, nel quale sono stati trovati e sottoposti a sequestro oltre 200.000 articoli ritenuti potenzialmente pericolosi per la salute degli acquirenti, per un valore commerciale di circa 80.000 euro. I diversi prodotti sequestrati, tra i quali maschere, giocattoli e costumi carnevaleschi, erano privi delle indicazioni previste dalle normative vigenti. Gran parte della merce, inoltre, era completamente priva di informazioni in lingua italiana. 

Inoltre, molti degli articoli e i giocattoli sequestrati, destinati a bambini e adolescenti, sono risultati pericolosi in quanto privi del marchio “CE” e, dunque, non a norma rispetto alla composizione dei materiali, di qualità evidentemente scarsa, nonché riguardo al rischio di dispersione di frammenti o piccoli componenti che, se ingeriti, possono causare soffocamento. 

Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro amministrativo e il titolare dell’esercizio commerciale è stato segnalato alla Camera di Commercio ai sensi del “Codice del Consumo” e del “Decreto sulla Sicurezza dei Giocattoli” rischiando sanzioni fino a 25.000 euro.

La Guarda di Finanza ricorda che, per evitare rischi, è opportuno rivolgersi sempre a punti vendita ed operatori commerciali affidabili, controllando le etichette dei prodotti acquistati. Queste devono riportare con chiarezza le informazioni relative al produttore, nonché le istruzioni d’uso. 

È necessario cercare i prodotti che riportano i marchi di qualità, anche se questi, a volte, vengono abilmente contraffatti. Si tratta dei marchi “CE” (approvazione europea), “IMQ” (indicazione di qualità del prodotto) e il marchio specifico “Giocattoli Sicuri” (attribuito dall’Istituto Italiano Sicurezza Giocattoli). 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo