giovedì, 22 aprile 2021

Radio Sole News

Vaccini, torna il fine settimana aperto a tutti. Questa volta si parte da giovedì
Apre l'hub di Modica, domani inizia la vaccinazione
Comiso, c'è chi chiede la "zona rossa", ma il sindaco frena
Ritirato dal comune di Comiso l’olio donato dall'ex azienda Foreste Demaniali della Regione Siciliana
Nuova postazione per i test rapidi a Ragusa
Trionfo dell'atleta vittoriese Pirrè-La Terra al giro ciclistico delle Madonie

07 aprile 2021

 

AGGIORNAMENTO:

Ieri sera a Vittoria nei pressi della via E. Rizza, intorno alle ore 22 una lite tra vicini, dirimpettai, è degenerata provocando il ferimento di due fratelli, A.B. 47 ANNI, e R.B. 40 ANNI. Responsabile dell’aggressione, un vicino di casa C.M. 51 anni.  L'uomo,al termine di un diverbio, ha estratto un coltello colpendo i due fratelli. Gravi, ma non è in pericolo di vita, le condizioni di una delle due vittime che è stata raggiunta all’addome da un fendente, mentre l’altro fratello ha riportato una lieve ferita al costato. Inizialmente sul posto sono intervenuti anche gli uomini della Polizia di Stato del locale Commissariato.  I Carabinieri di Vittoria hanno poi raccolto i primi elementi investigativi, riscontrati anche dalla visione delle immagini catturate dalle videocamere preseti nella zona. Grazie a tutti gli elementi raccolti, i militari hanno quindi eseguito un fermo d’indiziato di delitto nei confronti del vicino di casa per tentato omicidio e lesioni personali aggravate. Durante una perquisizione domiciliare, a casa dell’arrestato è stata trovata la probabile arma bianca utilizzata per l’accoltellamento.

Il fermato, dopo le formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Caltagirone dove resterà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sono in corso ulteriori indagini per far piena luce sull’accaduto.

 

 

-----  

Accoltellamento nella notte a Vittoria. Un uomo di 52 anni avrebbe accoltellato due suoi vicini, ferendoli con un’arma da taglio. Uno dei due verserebbe in gravi condizioni ed è ricoverato all'ospedale Guzzardi di Vittoria, mentre l’altro avrebbe riportato solo ferite lievi. Anche quest'ultimo ha dovuto però fare ricorso alle cure dei medici del Pronto Soccorso dell'ospedale vittoriese. Sembra che il responsabile sia già stato fermato dai Carabinieri.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo