giovedì, 22 aprile 2021

Radio Sole News

Vaccini, torna il fine settimana aperto a tutti. Questa volta si parte da giovedì
Apre l'hub di Modica, domani inizia la vaccinazione
Comiso, c'è chi chiede la "zona rossa", ma il sindaco frena
Ritirato dal comune di Comiso l’olio donato dall'ex azienda Foreste Demaniali della Regione Siciliana
Nuova postazione per i test rapidi a Ragusa
Trionfo dell'atleta vittoriese Pirrè-La Terra al giro ciclistico delle Madonie

08 aprile 2021

 

La Commissione straordinaria del Comune di Vittoria ha firmato una nuova ordinanza che introduce ulteriori misure di prevenzione sul territorio comunale per contrastare in questa fase particolarmente critica l’emergenza sanitaria causata dal Covid-19.


Il nuovo provvedimento va ad integrare e ad ampliare quanto già vigente su tutto il  territorio comunale a seguito della precedenti ordinanza n. 6 del 4 marzo scorso e rimarrà in vigore fino al 30 aprile prossimo. 


La nuova ordinanza prevede: il divieto di stazionamento e di consumo di bevande nei luoghi pubblici o aperti al pubblico - e regolamentazione dell'orario di apertura e chiusura dei pubblici esercizi e degli esercizi di vicinato, compresi quelli che utilizzano, per la vendita di beni di consumo, distributori automatici.


 A Vittoria  è vietato l'assembramento  in  via Cavour nel tratto compreso tra la via La Marmora e la via Del Quarto, compresa l’intera P.zza del Popolo; P.zza Vescovo Ferdinando Ricca; Piazza Henriquez; e nelle Piazze Vittoria Colonna; Daniele Manin, Sei Martiri, oltre che in una fascia di rispetto di mt. 20,00 su tutte le strade che intersecano le vie e le piazze predette. 

 

A Scoglitti nell’intera area portuale, in tutta la piazza Cavour (compresa l’area pedonale retrostante e limitrofa alla Parrocchia di Santa Maria di Portosalvo); tutta la Piazza Sorelle Arduino ( compresa l’area della bambinopoli); la via Napoli, nel tratto compreso tra  piazza Risorgimento e  via Messina; via Messina nel tratto compreso tra la via Napoli e via Plebiscito comprensiva di Largo Kamarina; via Plebiscito nel tratto compreso tra via Genova e via Messina; tutta la P.zza F.lli Cervi; la via Genova nel tratto compreso tra la via Plebiscito e la via Venezia, la via Amalfi nel tratto compreso tra la via Messina e la via Villaggio Miramare; la riviera Kamarina nel tratto compreso tra la via Villaggio Miramare e la foce del fiume Ippari; la Riviera Lanterna nel tratto compreso tra la via Venezia e il borgo di  Costa Fenicia, oltre che in una fascia di rispetto di mt. 20,00 su tutte le strade che intersecano le vie e le piazze predette. 


È’ vietato inoltre, vendere bevande dal lunedì alla domenica, a partire dalle ore 18.00. Stesso provvedimento è esteso ai distributori automatici di bevande.  Pertanto i distributori  dovranno essere disattivati. 


Il mancato rispetto delle prescrizioni disposte  comporta il  pagamento di una multa che potrà variare dai   € 400,00 a € 1.000,00 .

 

Foto di repertorio 

 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo