venerdì, 03 dicembre 2021

Radio Sole News

Vittoria: anche i condannati fra i "furbetti" del reddito di cittadinanza
Vittoria: tromba d’aria a Scoglitti, intervento del Sindaco
  Altre
Maltempo, ancora danni in provincia di Ragusa
Accoltella la moglie, arrestato un 54enne di Belpasso
Giovane sfregiato al volto sabato notte a Vittoria. Indagini in corso
Gela: abusi sessuali su minore in parrocchia, fermato un uomo

 

26 maggio 2021

 

Si è svolta ieri pomeriggio, presso il centro commerciale “Le Masserie di Ragusa, l’iniziativa promossa dalla Questura in occasione della “Giornata Internazionale dei Minori Scomparsi”.

Un team di poliziotti qualificati della Questura di Ragusa, appartenenti alla "Sezione Minori e Vittime Vulnerabili" della Divisione Anticrimine e alla Sezione della Squadra Mobile specializzata nelle indagini relative ai minori, è stato impegnato per circa tre ore presso uno dei centri più grandi in provincia, per informare e sensibilizzare i cittadini sul triste fenomeno dei bambini scomparsi.

L’iniziativa, resa possibile anche grazie alla disponibilità del Direttore del predetto centro commerciale che ha riservato al personale della Questura uno spazio per una postazione ad hoc, ha consentito di raggiungere numerose persone, tra cui molti giovani, sensibilizzandoli alla collaborazione, necessaria per prevenire e contrastare le svariate situazioni che possono interessare i minori e le situazioni di pericolo in cui possono incorrere. 

Gli Operatori hanno risposto ai vari quesiti dei cittadini, evidenziando l’importanza della denuncia immediata nel caso di un minore scomparso e spiegando come la velocità di conoscenza della situazione è necessaria per una azione attenta e mirata nella gestione del caso e l’avvio delle ricerche. Altresì, sono state fornite indicazioni utili sui comportamenti da adottare nelle diverse situazioni di pericolo, anche con la complicità del web.

Nel corso dell’iniziativa ai cittadini sono state distribuite brochure informative appositamente realizzate dalla Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, contenenti indicazioni utili per poter fronteggiare ogni situazione di emergenza in cui adulti e minori possono trovarsi.

Al riguardo sulla brochure sono stati indicati, oltre ai numeri di emergenza e pronto intervento  113 e 112 NUE, per chi vuole denunciare o chiedere aiuto, il numero unico europeo del telefono azzurro 116000 dedicato ai minori scomparsi, il numero di emergenza  114 per segnalare la violenza sui minori e l’App YouPol, un importante strumento che consente, anche garantendo l’anonimato, di inviare alle Sale Operative delle Questure segnalazioni georeferenziate per casi  di bullismo, spaccio di droga e reati di violenza domestica o qualuque altra situazione di pricolo.

Sono state fornite informazioni per stimolare le possibili vittime a chiedere aiuto e denunciare i fatti, e chi viene a conoscenza di episodi di violenza e maltrattamenti ai danni di donne e bambini, a segnalarli alle Forze dell’Ordine.

La Questura di Ragusa è sempre in prima linea per prevenire e contrastare ogni tipologia di reato a tutela di tutti i cittadini, e le iniziative a favore della legalità proseguiranno senza sosta anche nel futuro. 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo