domenica, 13 giugno 2021

Radio Sole News

Aiello sulle dichiarazioni del collaboratore di giustizia che lo ha tirato in ballo nel processo "Exit Poll"
Ragusa: rimessa a nuovo l’area di accoglienza per immigrati della Questura. Il Questore ringrazia il Rotary Club di Ragusa
Processo "Exit Poll", collaboratore di giustizia fa il nome di Aiello
Furti in abitazione a Ragusa. La Polizia denuncia quattro persone
Ragazzi iblei più irritabili, con disturbi del sonno e ansiosi. Lo dice una ricerca dell'Asp 7
BonuSicilia, botta e risposta fra maggioranza ed opposizione su fondi per Vittoria

03 giugno 2021

 

A meno di una settimana dalla rissa registrata sabato scorso a Scoglitti, la Polizia di Stato-Squadra Mobile e Commissariato di P.S. di Vittoria- ha individuato e denunciato 8 persone. 

Sulla vicenda, grazie all’ausilio delle immagini catturate dai sistemi di videosorveglianza installati nella zona teatro della rissa  e grazie alle dichiarazioni dei testimoni, si è giunti alla ricostruzione delle fasi principali ed all’identificazione dei principali protagonisti, tutti deferiti all’Autorità Giudiziaria.

La rissa, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, ha visto contrapposti un gruppo di cittadini extracomunitari ed un gruppo di giovani del luogo. 

A scatenare il tutto, uno dei giovani extracomunitari che, dopo aver lanciato in direzione dei rivali pezzi di bottiglie di vetro rotte e preso a calci delle auto, si è diretto verso un giovane del gruppo opposto e si è scagliato contro di lui, colpendolo violentemente al naso. Il gesto ha quindi acceso gli animi dei presenti che hanno dato inizio alla violenta rissa. 

Tutti hanno riportato lesioni giudicate guaribili in pochi giorni, tranne due dei soggetti coinvolti che hanno dovuto ricorrere a cure più approfondite da parte dei sanitari. 

Sono tuttora in corso indagini per procedere alla identificazione di altri giovani coinvolti. 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo