domenica, 13 giugno 2021

Radio Sole News

Aiello sulle dichiarazioni del collaboratore di giustizia che lo ha tirato in ballo nel processo "Exit Poll"
Ragusa: rimessa a nuovo l’area di accoglienza per immigrati della Questura. Il Questore ringrazia il Rotary Club di Ragusa
Processo "Exit Poll", collaboratore di giustizia fa il nome di Aiello
Furti in abitazione a Ragusa. La Polizia denuncia quattro persone
Ragazzi iblei più irritabili, con disturbi del sonno e ansiosi. Lo dice una ricerca dell'Asp 7
BonuSicilia, botta e risposta fra maggioranza ed opposizione su fondi per Vittoria

05 giugno 2021

 

Giornata di visite in provincia di Ragusa, quella di ieri, da parte degli assessori del governo Musumeci, Girolamo Turano e Marco Falcone. 

 

L’assessore alle Attività produttive, nel corso di incontro a Ragusa ha parlato della legge di riforma dell’Irsap, che a breve arriverà in Aula all’ARS, e ha ribadito l’impegno del governo regionale per la riqualificazione delle aree industriali volto a favorire gli investimenti sulle Zone Economiche Speciali.

 

L’assessore alle Infrastrutture, Marco Falcone, ha invece visitato l’Autoporto di Vittoria ribadendo l’impegno del governo Musumeci a "procedere speditamente al completamento e avviare l’infrastruttura alle attività".

 

Inoltre, è stato annunciato che entro il mese di Settembre si arriverà all’indizione della gara d’appalto per la rimozione del passaggio a livello sulla SS 115 tra Comiso e Vittoria. 

 

"L’impegno del governo Musumeci in provincia di Ragusa- ha detto il deputato regionale Giorgio Assenza- è costante e raggiunge importanti risultati".

 

Falcone, nel corso del sopralluogo nella sede che ospita l’autoporto, insieme al direttore generale Fulvio Bellomo e al deputato Giorgio Assenza, ha annunciato un finanziamento di 600.000 euro per recuperare quanto resta di una struttura che dal 2016 è abbandonata ed è stata oggetto di depredazioni da parte dei ladri. “Abbiamo trovato una cattedrale nel deserto mai utilizzata – ha dichiarato l’assessore Falcone – Il governo regionale vuole recuperarla insieme alla commissione straordinaria. Inizieremo una forma di collaborazione con la società Interporti siciliani per arrivare a un bando che conceda l’autoporto ai privati per l’attività di commercio e produzione dei nostri prodotti agroalimentari – ha concluso Falcone – da immettere nei mercati nazionali ed esteri”.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo