giovedì, 29 luglio 2021

Radio Sole News

Comiso: Polizia arresta un albanese che aggredisce agenti e denuncia un comisano per guida in stato di ebbrezza
Scoglitti: accusa un malore mentre è in acqua, muore romeno di 68 anni
Da giovedì ripartiranno i drive-in gratuiti in quasi tutti i comuni della provincia di Ragusa
 
Il caso del neonato Vittorio Fortunato a Ragusa, revocata l'adozione del bimbo
 
Vittoria: cittadini si autotassano per riparare le buche nella Strada Comunale Marangio
Aumento contagi a S. Croce e crescono i ricoveri in tutta la provincia di Ragusa

24 giugno 2021

 

Consegnati i lavori per la realizzazione di una importante bretella di congiungimento che oltre a smistare il traffico urbano, alleggerirà il traffico dei mezzi pesanti che ad oggi, sono costretti a transitare dal centro abitato e maggiormente da via Roma. 

“Con l'assegnazione di un mutuo di 700 mila euro presso Cassa Depositi e Prestiti, contratto dalla passata amministrazione e che prevedeva la riqualificazione di un breve tratto di via San Biagio – spiega il vice sindaco, Roberto Cassibba –stiamo cercando, invece, di realizzare tre opere importanti e necessarie per la città. Una è relativa al parcheggio di corso Ho Chi Min che a breve sarà fruibile, un’altra è la realizzazione del prolungamento della via XXV aprile a Pedalino, di cui si sta già predisponendo la gara e, presumibilmente i lavori inizieranno dopo l’estate, la terza è la bretella per la quale sono stati consegnati i lavori. L’importo – ancora Cassibba – ammonta a 270 mila euro e l’impresa appaltatrice è la Geo Tex srl di Agrigento e il direttore dei lavori il geom. Franco Campailla. La bretella che parte dalla stazione di Comiso, esattamente dal prolungamento di via Lagrange e si congiunge con il viale del Mediterraneo e via Villafranca nel quale raccordo verrà realizzata una rotonda, è un’opera molto importante che ci permetterà di fare defluire il traffico, soprattutto dei mezzi pesanti, che attualmente grava del tutto su via Roma. Inoltre – puntualizza il vice sindaco – tramite questa bretella, potremo valutare se rendere tutto il tratto del corso San Francesco a senso unico, trattandosi di una strada stretta e molto congestionata. Colgo l’occasione – conclude Roberto Cassibba – per ringraziare gli uffici comunali dei LL.PP di competenza, il dirigente ing. Micieli, l’architetto Tirone e tutti i componenti, per tutto l’impegno e la professionalità profusi in questi tre anni, durante i quali i risultati di questo lavoro scrupoloso si sono già registrati”.

Un plauso anche da parte del sindaco, Maria Rita Schembari, che ha ringraziato Roberto Cassibba per l’impegno e l’interesse nei confronti della città di Comiso che usufruirà delle opere che verranno realizzate.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo