martedì, 21 settembre 2021

Radio Sole News

Malore in mare, muore bagnante a Caucana
Marina di Ispica: travolge un ciclista e scappa, si costituisce il responsabile
Amministrative Vittoria: 4 candidati a sindaco e 312 candidati al Consiglio Comunale
Stroke unit dell’ospedale Guzzardi riconfermato centro ORO - programma ESO-Angels Awards
Sicilia: arrivano oggi altri 55.300 vaccini Moderna.
Vittoria e Comiso non sono più "zona arancione". Il provvedimento rinnovato solo a Francofonte

02 agosto 2021

 

La Valle dell’Ippari, in territorio di Vittoria, torna a bruciare. Intorno alle 14.45 le fiamme, subito altissime, sono divampate nell’area sottostante l’ex carcere. Le fiamme hanno lambito le abitazioni, ancora una volta messe in grave pericolo dalla mano dell’uomo. Sebbene, infatti, non vi sia ancora alcuna certezza sull’origine del rogo, appare ormai chiaro a tutti che l’autocombustione è un fenomeno più unico che raro. Appare sempre più evidente, quindi, l'esigenza di inasprire le pene per chi appicca incendi di questo tipo. 

 

 

Intanto, mentre molti residenti hanno iniziato a bagnare i terreni circostanti per cercare di limitare l'avanzare delle fiamme, intorno alle 16 sono entrati in azione i canadair per cercare di limitare i danni. 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo