venerdì, 22 ottobre 2021

Radio Sole News

Vittoria: sindrome infiammatoria multiorgano post Covid, due casi trattati in Pediatria
Potrà curarsi nella sua Vittoria una bimba di appena 4 anni
Vittoria: terza dose per il centenario sign. Buonafede
Vittoria: ancora una volta giornalisti nel mirino, nota di Assostampa e solidarietà di Radio Sole al collega La Lota
Vittoria: ancora una volta giornalisti nel mirino, nota di Assostampa e solidarietà di Radio Sole al collega La Lota
Vittoria: fiamme nella notte in via F.lli Bandiera, distrutte due auto

09 ottobre 2020

 

La notte tra giovedì 7 ottobre e venerdì 8 ottobre 2021, nell’ambito dell’intensificazione dei controlli disposti dal questore di Ragusa, Giusy Agnello, gli uomini del Commissariato di Comiso e del Reparto Prevenzione Crimine di Catania hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato nei confronti di N.Z. e M.H. marocchini, rispettivamente di venticinque e ventiquattro anni, già noti alle forze di polizia, per il reato di tentata rapina e danneggiamento in concorso.

In particolare, intorno alle ore 23.45 di giovedì, le pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Catania, in servizio di controllo straordinario del territorio per il centro urbano di Comiso, transitando per una via principale del comune si imbattevano in due soggetti in evidente stato di agitazione, pertanto procedevano al loro controllo. Sul posto, anche un anziano signore che, evidentemente provato, richiamava l’attenzione degli agenti. Le verifiche immediate permettevano di chiarire che i due cittadini marocchini, dopo aver danneggiato il distributore automatico di una tabaccheria utilizzando un sasso, raggiungevano l’anziano signore che si trovava lì vicino e gli intimavano di consegnare il denaro in suo possesso, minacciandolo con lo stesso sasso. I due soggetti venivano quindi condotti in Commissariato. Qui, dopo il compimento delle formalità di rito, venivano tratti in arresto e, su disposizione del Pubblico Ministero di turno, sottoposti agli arresti domiciliari.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo