sabato, 25 giugno 2022

Radio Sole News

“Sulle ali della libertà”, premio di poesie in memoria di Alessandro Fariello
Bonus Sicilia: contributi a fondo perduto per imprese ricadenti nel territorio del GAL Terra Barocca. Domande dal 20 maggio al 6 giugno
Vigili del Fuoco recuperano capodoglio spiaggiato a Scoglitti
Vittoria, sabato la premiazione di ‘Ti POrto con me’ in memoria di Alessio e Simone D’Antonio
"Volevo vendicarmi della comunità vittoriese", così l'assassino di Bruna
Vittoria, Consiglio Comunale compatto: nuovo indirizzo per le zone blu

 

29 dicembre 2021

 

Ancora nulla di fatto per il Consiglio Comunale di Vittoria. Come vi abbiamo raccontato ieri nel corso dei nostri giornale-radio, il presidente del consiglio comunale di Vittoria Alfredo Vinciguerra ha infatti sciolto dopo circa un’ora la seduta, appellandosi all’articolo 37 del regolamento che prevede la chiusura dei lavori d’aula “per incidenti e tumulti”. Tema dello scontro ancora la legittimità dell’elezione del presidente Vinciguerra (qui gli articoli precedenti: Vittoria, sequestro delle schede per la votazione del presidente del consiglio. Vinciguerra: \"Fiduciosi nel lavoro della magistratura\"Sequestro delle schede per l\'elezione del Presidente del Consiglio Comunale, dichiarazioni di AielloVittoria: elezione Presidente del Consiglio Comunale, le schede in ProcuraConsiglio comunale. Il sindaco Aiello “Elezione truccata del Presidente”Elezione Presidente Consiglio Comunale, le dichiarazioni di Alfredo VinciguerraVittoria, caos sull\'elezione del Presidente del Consiglio ComunaleConsiglio Comunale: Alfredo Vinciguerra eletto presidente del Consiglio). 

 

Sui social, in tanti hanno seguito la diretta ed hanno manifestato rabbia, sgomento, delusione e qualcuno ha persino invocato il ritorno dei commissari. Intanto il Sindaco non ha ancora giurato sia perché non riconosce quale presidente Vinciguerra sia perché, ha precisato ieri ai nostri microfoni, non è stato ancora chiamato visto che non si è mai giunti alla trattazione del punto relativo al suo giuramento. Vinciguerra, da parte sua, non intende mettere all’ordine del giorno la revoca in autotutela dell’elezione del presidente giustificandosi che tutta la documentazione, schede comprese, sono state sequestrate su mandato della Procura. 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo