sabato, 25 giugno 2022

Radio Sole News

“Sulle ali della libertà”, premio di poesie in memoria di Alessandro Fariello
Bonus Sicilia: contributi a fondo perduto per imprese ricadenti nel territorio del GAL Terra Barocca. Domande dal 20 maggio al 6 giugno
Vigili del Fuoco recuperano capodoglio spiaggiato a Scoglitti
Vittoria, sabato la premiazione di ‘Ti POrto con me’ in memoria di Alessio e Simone D’Antonio
"Volevo vendicarmi della comunità vittoriese", così l'assassino di Bruna
Vittoria, Consiglio Comunale compatto: nuovo indirizzo per le zone blu

08 gennaio 2022

 

L’ U.O.C.   di Pediatria dell’ospedale “R. Guzzardi” di Vittoria, con la Direzione Ospedaliera, ha predisposto un percorso assistenziale all’interno del reparto COVID del P.O., con un’area riservata per i pazienti pediatrici, assistiti da personale dedicato proveniente dal reparto di Pediatria. Un   percorso che serve a garantire assistenza ai piccoli pazienti positivi al tampone molecolare, ma che non necessitino di terapia intensiva. Tale soluzione è stata scelta sia per garantire una risposta sanitaria “vicino casa” ai bambini che rientrino nei criteri, sia per evitare l’affollamento dei reparti dedicati all’assistenza dei piccoli pazienti affetti da COVID.  

Un percorso assistenziale che ha determinato un problema organizzativo non indifferente, poiché i posti letto riservati a COVID pediatrico in Regione sono limitati, concentrati nei grossi centri – Catania e Palermo - e riservati, appunto, ai casi di COVID pediatrico necessitanti di assistenza intensiva. L’evoluzione della Pandemia ha comportato un esponenziale incremento dei soggetti positivi al SARS CoV2 anche in età pediatrica.
Accade dunque che piccoli pazienti necessitino di assistenza ospedaliera per patologia non correlata al COVID, ma siano positivi al tampone molecolare.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo