giovedì, 27 gennaio 2022

Radio Sole News

Vendite all'asta a "prezzo vile", scatta lunedì lo sciopero della fame di Fabrizio Licitra
 
Giorno della Memoria: gli appuntamenti del Comune di Vittoria "per non dimenticare"
Omicidio Licata: uccide quattro familiari, tra cui due nipotini, e poi si suicida
Servizi straordinari di controllo del territorio a Ragusa e Comiso, in campo la Polizia di Stato
Fuoriuscita di gas metano, apprensione a Ragusa. Sul posto i Vigili del Fuoco
"Gestione disumana della Sanità. Varcato ogni limite a Gela", così il Comitato Ospedale V.E. III di Gela

14 gennaio 2022

 

“Le ultime ore sono state il palcoscenico per l’ennesima farsa del presidente della Regione, la pagliacciata peggiore della legislatura, durante la quale Musumeci ha offerto altre sceneggiate che più che ilarità sollevano grande tristezza per la grave mancanza di rispetto nei confronti dei siciliani”. Lo dice Nello Dipasquale parlamentare regionale del Partito Democratico e deputato segretario all’Ars.

“In meno di 24 ore - continua il parlamentare PD - Musumeci è riuscito a farsi delegittimare dalla sua stessa maggioranza, ottenendo, nella votazione per i grandi elettori, grazie ad almeno 10 franchi tiratori, meno voti del candidato delle opposizioni. Non ancora soddisfatto, ha proseguito la serata minacciando dimissioni, salvo poi cedere alle richieste di rinvio tattico, in attesa di animi più calmi, fino ad azzerare la giunta. Solo in mattinata si è ricordato di essere il presidente di una Regione che in questo momento non ha nemmeno un esercizio provvisorio approvato, tanto da azzerare l’azzeramento della giunta. Tutto ciò è vergognoso. Musumeci, - conclude Dipasquale - oltre la maggioranza, ha perso il contatto con la realtà”.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo