venerdì, 09 dicembre 2022

Radio Sole News

Ascoltaci a Gela
In FM 91.5 - 104.5, su WEB, Smartphone o Iphone http://radioplayer.eu/2020/radiosole/, su www.radiosole.eu e con Alexa Info 0932 861846, SMS, WhatsApp e Telegram 331 340 4213
Ascoltaci a Comiso
  In FM 91.5 - 104.5, su WEB, Smartphone o Iphone http://radioplayer.eu/2020/radiosole/, su www.radiosole.eu e con Alexa Info 0932 861846, SMS, WhatsApp e Telegram 331 340 4213
Ascoltaci a Vittoria
In FM 91.5 - 104.5, su WEB, Smartphone o Iphone http://radioplayer.eu/2020/radiosole/, su www.radiosole.eu e con Alexa Info 0932 861846, SMS, WhatsApp e Telegram 331 340 4213
“Sulle ali della libertà”, premio di poesie in memoria di Alessandro Fariello
Bonus Sicilia: contributi a fondo perduto per imprese ricadenti nel territorio del GAL Terra Barocca. Domande dal 20 maggio al 6 giugno
Vigili del Fuoco recuperano capodoglio spiaggiato a Scoglitti

15 febbraio 2022

 

“Il lavoro fatto negli ultimi anni, da parte di tutti, per arrivare a vedere l’apertura dei cantieri per la realizzazione della Ragusa-Catania è stato prezioso e di fondamentale importanza per imprimere all’iter burocratico l’accelerazione che abbiamo visto. Alla luce delle ultime notizie riguardanti l’aumento dei prezzi e, dunque, il conseguente rallentamento all’iter burocratico, ritengo non sia più procrastinabile la convocazione di un tavolo istituzionale nel quale verificare l’andamento delle procedure e individuare i prossimi passaggi”. Lo dichiara l’on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del Partito Democratico, che aggiunge: “Già durante l’ultimo tavolo istituzionale tenutosi lo scorso 17 novembre presso il Comune di Ragusa, alla presenza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e del sottosegretario alle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri, avevo chiesto di convocare analoghi incontri con la deputazione e tutti gli attori coinvolti per seguire la vicenda ancor più da vicino ed essere continuamente aggiornati sui progressi dell’iter. Con grande dispiacere devo evidenziare che, nonostante le rassicurazioni, ciò non è avvenuto. Anzi: alla prima occasione si è verificato un rimpallo di accuse pretestuose e difese di ufficio che hanno alimentato contrapposizioni senza portare giovamento a nessuno”.

“Al Comune di Ragusa - continua il parlamentare dem - ci eravamo lasciati con delle date ben precise: entro metà dicembre l’approvazione del progetto esecutivo; entro il 31 dicembre la gara. Sono passati due mesi dalla prima scadenza e tutto sembra aver subito una battuta d’arresto sulla quale è indispensabile vederci chiaro, carte alla mano”.

“Per questo - conclude - torno a chiedere la convocazione urgente dello stesso tavolo istituzionale di novembre (deputazione regionale, presidente della Regione, sottosegretario e Comitato per la Ragusa-Catania) in modo da chiarire ogni dubbio e monitorare l’andamento dei prossimi passaggi”.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo