sabato, 25 giugno 2022

Radio Sole News

“Sulle ali della libertà”, premio di poesie in memoria di Alessandro Fariello
Bonus Sicilia: contributi a fondo perduto per imprese ricadenti nel territorio del GAL Terra Barocca. Domande dal 20 maggio al 6 giugno
Vigili del Fuoco recuperano capodoglio spiaggiato a Scoglitti
Vittoria, sabato la premiazione di ‘Ti POrto con me’ in memoria di Alessio e Simone D’Antonio
"Volevo vendicarmi della comunità vittoriese", così l'assassino di Bruna
Vittoria, Consiglio Comunale compatto: nuovo indirizzo per le zone blu

09 marzo 2022

 

Aggredisce i Vigili Urbani verbalmente e prende a calci l'auto di servizio perché trova una multa sul parabrezza della propria auto, lasciata parcheggiata in divieto di sosta. Altri automobilisti multati, intanto, protestano piuttosto animatamente. E' successo a Vittoria. A renderlo noto la Fp Cgil che esprime piena solidarietà ai vigili urbani.

 

“Non intendiamo commentare l’inqualificabile comportamento dell’aggressore – dichiarano Gaetano Bagnato, delegato sindacale della polizia locale, e il segretario generale della Fp Cgil di Ragusa Nunzio Fernandez, che ha immotivatamente inveito contro i vigili, che avevano solo svolto il proprio dovere. Fortunatamente, grazie alla prontezza e all’esperienza degli agenti, non ci sono state conseguenze peggiori, ad eccezione dell’auto di servizio danneggiata”.

 

Nel frattempo, allertati dalla pattuglia dei vigili urbani, sono intervenuti Polizia e Carabinieri. “La nostra piena e incondizionata solidarietà – chiude la nota del sindacato – va dunque ai colleghi della polizia locale, vittime dell’aggressione e invitiamo altresì il comando ad innalzare il livello di guardia per una maggiore sicurezza di tutto il personale, esortando al contempo l’amministrazione comunale a farsi portavoce presso gli organi di governo preposti, per rappresentare l’esigenza di un maggior controllo del territorio”.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo