giovedì, 02 febbraio 2023

Radio Sole News

Commissione Mercato Ortofrutticolo di Vittoria, concluso l'iter
Il sindaco Francesco Aiello ha concluso l’iter delle procedure per la nomina dei componenti della Commissione del Mercato ortofrutticolo di Vittoria. L’ultima composizione risale al 2016 e secondo quanto disposto dal regolamento, i componenti rim...
Vittoria, FdI: “Via Lavore: semafori non funzionanti e strada dissestata. Un pericolo ignorato dall’amministrazione”
Via Lavore, già teatro di tragici incidenti, rappresenta ancora un oggi un grande pericolo. A denunciarlo sono i consiglieri Monia Cannata e Pippo Scuderi di Fratelli d’Italia che hanno presentato un’interrogazione per chiedere quali interventi s...
Comiso, al via oggi la festa liturgica in onore del Patrono
“Come ogni anno, San Biagio si ripropone a tutti come “festa di memoria” in quanto al nostro santo patrono si riannoda la vita stessa di tutta la comunità cittadina. La memoria custodita e tramandata si fa lode al Signore, “gloria e corona dei ...
Ordigno bellico trovato ad Acate, strada chiusa al traffico
Un ordigno della seconda guerra mondiale è stato ritrovato ieri pomeriggio ad Acate, precisamente sulla Provinciale 87 a circa 150 metri dall’incrocio con la statale 115 nel tratto Vittoria-Gela. La zona è stata chiusa al traffico con un’ordin...
Mercuriale agricola, botta e risposta fra Italia Viva e Amministrazione Comunale
“Finalmente, dopo 24 giorni dalla soppressione della mercuriale, il mondo agricolo ha ricevuto la giustificazione dei motivi da parte del delegato all’Agricoltura del sindaco. A nostro modo di vedere, le ragioni che l’Amministrazione illustr...
Ascoltaci a Gela
In FM 91.5 - 104.5, su WEB, Smartphone o Iphone http://radioplayer.eu/2020/radiosole/, su www.radiosole.eu e con Alexa Info 0932 861846, SMS, WhatsApp e Telegram 331 340 4213

Si resta in attesa, però, dello stop all'emergenza Covid

11 marzo 2022

 

Se il 31 marzo cesserà lo stato di emergenza legato al Covid torneranno, anche in Sicilia, le processioni e gli eventi religiosi esterni. A deciderlo, i vescovi siciliani, riuniti a Catania. Le prime processioni potrebbero quindi essere quelle per la Domenica delle palme, il 10 arile, e a seguire i riti della Pasqua. I vescovi, tuttavia, nel documento stilato a conclusione della Conferenza episcopale siciliana hanno dato un preciso indirizzo quale “gesto concreto di compassione col popolo ucraino” per cui “invitano tutti ad evitare i fuochi o le cosiddette ‘bombe pirotecniche’ per le prossime feste pasquali”. Oliviero Forti, responsabile Caritas Italiana per l’immigrazione e corridoi umanitari, dopo aver fatto il punto sulla situazione dei profughi ucraini, ha informato i vescovi” della scelta della Caritas di privilegiare la raccolta fondi per aiutare i profughi, evitando raccolte di vestiario o alimenti che sono difficili da gestire”, oltre che della necessità “di avviare la macchina organizzativa per l’accoglienza anche in Sicilia”. 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo