giovedì, 02 febbraio 2023

Radio Sole News

Commissione Mercato Ortofrutticolo di Vittoria, concluso l'iter
Il sindaco Francesco Aiello ha concluso l’iter delle procedure per la nomina dei componenti della Commissione del Mercato ortofrutticolo di Vittoria. L’ultima composizione risale al 2016 e secondo quanto disposto dal regolamento, i componenti rim...
Vittoria, FdI: “Via Lavore: semafori non funzionanti e strada dissestata. Un pericolo ignorato dall’amministrazione”
Via Lavore, già teatro di tragici incidenti, rappresenta ancora un oggi un grande pericolo. A denunciarlo sono i consiglieri Monia Cannata e Pippo Scuderi di Fratelli d’Italia che hanno presentato un’interrogazione per chiedere quali interventi s...
Comiso, al via oggi la festa liturgica in onore del Patrono
“Come ogni anno, San Biagio si ripropone a tutti come “festa di memoria” in quanto al nostro santo patrono si riannoda la vita stessa di tutta la comunità cittadina. La memoria custodita e tramandata si fa lode al Signore, “gloria e corona dei ...
Ordigno bellico trovato ad Acate, strada chiusa al traffico
Un ordigno della seconda guerra mondiale è stato ritrovato ieri pomeriggio ad Acate, precisamente sulla Provinciale 87 a circa 150 metri dall’incrocio con la statale 115 nel tratto Vittoria-Gela. La zona è stata chiusa al traffico con un’ordin...
Mercuriale agricola, botta e risposta fra Italia Viva e Amministrazione Comunale
“Finalmente, dopo 24 giorni dalla soppressione della mercuriale, il mondo agricolo ha ricevuto la giustificazione dei motivi da parte del delegato all’Agricoltura del sindaco. A nostro modo di vedere, le ragioni che l’Amministrazione illustr...
Ascoltaci a Gela
In FM 91.5 - 104.5, su WEB, Smartphone o Iphone http://radioplayer.eu/2020/radiosole/, su www.radiosole.eu e con Alexa Info 0932 861846, SMS, WhatsApp e Telegram 331 340 4213

25 marzo 2022

 

Sono 3 i milioni di euro destinati dal governo regionale per i comuni siciliani virtuosi in tema di rifiuti solidi urbani. È stato infatti predisposto dalla Regione il decreto inter-assessoriale (economia e autonomie locali) che assegna un contributo agli enti locali che nel corso del 2020 hanno superato il 65% della raccolta differenziata. A beneficiarne, in attuazione di una norma regionale, sono 167 Comuni di nove province dell’Isola. In provincia di Ragusa, in particolare, sono 8 i comuni beneficiari dei premi, a cominciare dal comune capoluogo e a seguire Chiaramonte Gulfi, Comiso, Giarratana, Ispica, Monterosso Almo, Pozzallo e Santa Croce Camerina. Grandi esclusi Modica e Vittoria, seguiti da Scicli e Acate. 

A seguito dell’esclusione di Vittoria, la consigliera Valeria Zorzi, di Fratelli d’Italia, ha chiesto all’amministrazione un piano d’azione:“seppur i dati si riferiscano all’anno 2020 – dice Zorzi – non possiamo non notare come in tema di raccolta differenziata non vi sia stato, tra la gestione commissariale e la nuova amministrazione, nessun cambiamento in meglio. La differenziata, introdotta tra i primi atti dell’amministrazione Moscato, è stata accolta con entusiasmo dai cittadini tanto che il nostro Comune nel 2017 venne premiato a EcoMondo, la più grande fiera in tema di green economy in Italia”.

“Da quell’entusiasmo e quel coinvolgimento attivo della cittadinanza poco è rimasto. Il nuovo corso Aiello non ha previsto nessuna campagna di comunicazione per incentivare la differenziata, assenti le iniziative nelle scuole o nelle parrocchie per i più giovani, assenti giornate di promozione ambientale con l’aiuto delle associazioni. Una visione di corto raggio che vede una diatriba perenne tra amministrazione e la ditta privata che svolge il servizio e a farne le spese sono i lavoratori che non ricevono puntualmente lo stipendio e i cittadini che non fruiscono di un servizio efficiente”, prosegue la consigliera.

“L’amministrazione Moscato aveva introdotto l’app Junker per differenziare correttamente, per le segnalazioni di micro discariche e per comunicare attivamente con i cittadini. Adesso non c’è nulla e all’orizzonte non si profila la diminuzione dei costi della Tari. Ciò può avvenire soltanto se la differenziata verrà incrementata e se il Comune sarà davvero propulsore di un cambiamento. Inoltre manca totalmente il controllo del territorio, la repressione dei reati ambientali attraverso videosorveglianza e istituzione delle guardie ambientali", conclude Zorzi.

A replicare il sindaco Aiello che puntualizza ancora una volta come i dati si rifrescano al 2020 e precisa come quelli relativi al 2021 vedano la raccolta differenziata in città al 65%. Un risultato che però comparirà solo l'anno prossimo. Per quanto riguarda la comunicazione, poi, Aiello dichiara: “mi taccio. Mi taccio perché l'unica forma di comunicazione fatta dalle amministrazioni sciolte era del seguente tenore: ‘i vittoriesi sanno dove metterla’. La devastazione del territorio e la carenza di acqua è la vostra responsabilità più grande. Per questo vi segnalavo come incapaci e incompetenti alla cittadinanza vittoriese. La gente, invece, vede e percepisce che le cose stanno cambiando, che diversamente da come facevate voi, siamo a lavoro dalla mattina alla sera”. 

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo