lunedì, 22 aprile 2024

Radio Sole News

Omicidio Russo a Vittoria, la versione dell'omicida reo-confesso
05 marzo 2024 Nessuna questione di droga o situazioni legati ad ambienti malavitosi. Alla base dell'omicidio consumato martedì sera a Vittoria, in via Colle d'Oro, ci sarebbero solo dissidi personali fra l'omicida e la vittima.  Così Alex V...
Facebook e Instagram in down. Il blocco in Italia, ma non solo
05 marzo 2024 Facebook e Instagram hanno smesso di funzionare dalle ore 16 di oggi. Migliaia di utenti in Italia, e non solo, stanno segnalando problemi di accesso, non riescono ad aprire i social. Quando provano a entrare sul browser e sull'...
Omicidio a Vittoria, in via Colle d'Oro
27 febbraio 2024 Un giovane è stato assassinato a Vittoria nella serata di oggi. Erano circa le 21.30 quando le forze dell'Ordine sono intervenute per un omicidio consumato all'interno di un'abitazione di via Colle d'Oro, nel quartiere Cell...
Damiano Vindigni nominato presidente Regionale del Tavolo Lavoro Giovani di FIAVET
27 febbraio 2024 Il vittoriese Damiano Vindigni, professionista nel settore del turismo e della promozione del territorio, è stato nominato presidente Regionale del Tavolo Lavoro Giovani di FIAVET (Federazione Italiana Associazioni Imprese Via...
Operazione anti-caporalato “Free Work” ad Ispica: arrestati 3 imprenditori ed eseguito sequestro preventivo per 850.000 euro
27 febbraio 2024 Nella mattinata di oggi i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Ragusa e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Ragusa hanno dato esecuzione ad un’ordinanza emessa dal GIP presso il Tribunale di Ragus...
Vittoria, ripristinata la postazione 118 sulla Vittoria-Scoglitti
21 febbraio 2024 L'ASP di Ragusa rende noto il ripristino della postazione del 118 di Vittoria, denominata "Romeo Mike 6", nello stradale per Scoglitti. I locali, lo ricordiamo, nel gennaio dello scorso anno erano stati interessati da un in...

07 aprile 2022

 

E’ in terapia intensiva il ragazzo di 14 anni gravemente ferito martedì pomeriggio, insieme al suo amico di 15 anni, nell’esplosione avvenuta a Ispica. Il quattordicenne è ricoverato in prognosi riservata nell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale Cannizzaro di Catania. Qui era stato trasferito dopo gli accertamenti eseguiti al Trauma Center e a seguito del complesso intervento chirurgico necessario al trattamento delle lesioni causate dallo scoppio. L’operazione, che ha coinvolto anche oculisti e ortopedici, oltre agli anestesisti, ha visto in particolare intervenire congiuntamente neurochirurghi e chirurghi plastici, con riferimento ai danni riportati alle braccia, al volto e alla testa. “Le condizioni cliniche del minore – dichiara il medico Salvatore Cicero – restano critiche, anche se l’intervento piuttosto complesso è tecnicamente riuscito”.

Il quindicenne, invece, si trova ricoverato al Policlinico, sempre a Catania. Le sue condizioni sono giudicate stabili dai medici a seguito dell’intervento chirurgico al quale è stata sottoposto nelle scorse ore. 

 

L’esplosione, lo ricordiamo, si era verificata nel primo pomeriggio di martedì scorso ad Ispica. I due ragazzini si erano introdotti in un’ex deposito di fuochi d’artificio e, secondo una prima ricostruzione, probabilmente hanno appiccato le fiamme a della polvere esplosiva rimasta sul luogo.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo