mercoledì, 12 giugno 2024

Radio Sole News

Omicidio Russo a Vittoria, la versione dell'omicida reo-confesso
05 marzo 2024 Nessuna questione di droga o situazioni legati ad ambienti malavitosi. Alla base dell'omicidio consumato martedì sera a Vittoria, in via Colle d'Oro, ci sarebbero solo dissidi personali fra l'omicida e la vittima.  Così Alex V...
Facebook e Instagram in down. Il blocco in Italia, ma non solo
05 marzo 2024 Facebook e Instagram hanno smesso di funzionare dalle ore 16 di oggi. Migliaia di utenti in Italia, e non solo, stanno segnalando problemi di accesso, non riescono ad aprire i social. Quando provano a entrare sul browser e sull'...
Omicidio a Vittoria, in via Colle d'Oro
27 febbraio 2024 Un giovane è stato assassinato a Vittoria nella serata di oggi. Erano circa le 21.30 quando le forze dell'Ordine sono intervenute per un omicidio consumato all'interno di un'abitazione di via Colle d'Oro, nel quartiere Cell...
Damiano Vindigni nominato presidente Regionale del Tavolo Lavoro Giovani di FIAVET
27 febbraio 2024 Il vittoriese Damiano Vindigni, professionista nel settore del turismo e della promozione del territorio, è stato nominato presidente Regionale del Tavolo Lavoro Giovani di FIAVET (Federazione Italiana Associazioni Imprese Via...
Operazione anti-caporalato “Free Work” ad Ispica: arrestati 3 imprenditori ed eseguito sequestro preventivo per 850.000 euro
27 febbraio 2024 Nella mattinata di oggi i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Ragusa e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Ragusa hanno dato esecuzione ad un’ordinanza emessa dal GIP presso il Tribunale di Ragus...
Vittoria, ripristinata la postazione 118 sulla Vittoria-Scoglitti
21 febbraio 2024 L'ASP di Ragusa rende noto il ripristino della postazione del 118 di Vittoria, denominata "Romeo Mike 6", nello stradale per Scoglitti. I locali, lo ricordiamo, nel gennaio dello scorso anno erano stati interessati da un in...
E’ stato assolto l’ex sindaco di Vittoria Giovanni Moscato, al termine di un processo per reati ambientali connesso al depuratore e durato 5 anni. L’ipotesi di reato era scattata dopo soltanto un giorno dal suo insediamento a Palazzo Iacono, poiché sarebbero risultate assenti alcune autorizzazioni che la sua amministrazione aveva subito richiesto. Moscato è stato assolto con formula piena per non aver commesso il fatto. Un’altra assoluzione era arrivata per l’ex primo cittadino sempre dal Tribunale di Ragusa, lo scorso ottobre per l’accusa di rifiuto d’atti d’ufficio per una discarica che si trovava all’interno di un’area privata. Anche in questo caso è stata dimostrata la sua correttezza e la sua innocenza. “Sono soddisfatto – commenta Moscato – perché finalmente sta emergendo la verità, perché queste sentenze dimostrano la correttezza del mio operato e di quello della mia amministrazione, perché il castello accusatorio che ha portato allo scioglimento perde pezzi. 5 anni sono lunghissimi perché dentro vi sono dolori personali e familiari e notti insonni ma anche i dolori di un’intera comunità che è rimasta in piedi. Ma la verità sta emergendo e ancora molto, moltissimo deve emergere. Attendiamo dunque – conclude Moscato – i prossimi verdetti”.

Podcast di Radio Sole

TROVACI SU:

logo profilo facebook  logo pagina facebook    logo gruppo facebook  logo twitter   logo youtube   feed

Sostieni la Radio

Grazie per il vostro contributo